News

14/Lug/13

Santa Messa in Capitaneria in memoria dell’equipaggio del Regio sommergibile ‘Acciaio’

    Sabato 13 luglio è stata celebrata nei locali della Capitaneria di porto di Gioia Tauro, da S.E. Mons. Francesco MILITO, Vescovo della Diocesi Oppido M. – Palmi, assistito dal Cappellano del Porto Don Gildo ALBANESE e da Don Antonio NICOLACI, una Santa Messa in occasione del 70° anniversario dell’affondamento del Regio sommergibile ‘Acciaio’ nelle acque del Golfo di Gioia Tauro.
     L’unità da guerra affondò il 13 luglio 1943 a causa di alcuni siluri lanciati dal sommergibile britannico ‘Unruly’. Il repentino affondamento provocò la morte dei 46 militari che costituivano i componenti l’equipaggio.
     In occasione dell’odierna rievocazione, sono stati anche ricordati i militari della Guardia costiera di Genova ed il personale marittimo che alcuni mesi addietro persero la vita a causa del crollo della Torre VTS – Sala Operativa.
     L’iniziativa della cerimonia commemorativa è partita dal gruppo A.N.M.I. di Gioia Tauro ed è stata prontamente accolta dal Comando della Capitaneria di porto di Gioia Tauro che ha messo a disposizione locali, mezzi e personale per celebrare l’anniversario dell’affondamento.
     Dopo la Santa Messa, è stata lanciata in mare, dalla motovedetta CP 827 della Guardia costiera, una corona nel punto in cui il sommergibile è stato affondato. 

Allegati:

AGENSIR news

Marcinelle, memoria e monito. Tutele e sicurezza nei luoghi di lavoro

Risuona 262 volte la campana al Bois du Cazier di Marcinelle, nel bacino carbonifero di Charleroi, durante la commemorazione del 66° anniversario della tragedia dell’8 agosto 1956: un incendio sviluppatosi… [...]

Povertà. De Capite (Caritas): “È sempre più facile caderci ed è sempre più difficile uscirne”

“Negli ultimi anni la condizione di molte persone è cambiata. Il fenomeno della povertà, al di là dei dati che tutti conosciamo, è sempre più preoccupante”. A dirlo è Nunzia… [...]