News

23/Dic/13

Il Vescovo al Liceo San Paolo per la Messa di Natale

      Il Vescovo  ha onorato noi Alunni del Liceo San Paolo di Oppido Mamertina presiedendo la Santa Messa che ogni anno la nostra  Scuola è solita celebrare in occasione delle festività  natalizie.

     La celebrazione quest’anno, ancor  più che in  altre occasioni, si è configurata come intima ed intensa meditazione nel raccoglimento quasi familiare  della Cappella del Seminario Vescovile. Monsignor Milito, durante l’omelia, ponendosi dinanzi a noi con grande dolcezza,  ha saputo infatti trascendere qualunque barriera e distanza spirituale, riuscendo a radunare i nostri spiriti ed i nostri cuori attorno al vivo fuoco della Parola di Dio.

     Fortezza, sapienza e dolcezza: queste le parole chiave, i punti cardini, da cui ha preso le mosse e intorno a cui si è articolato il discorso di Sua Eccellenza. La sapienza, luce  capace di indicare la retta via, deve essere il fondamento su cui edificare la propria vita, un possesso perenne contrapposto alla fugacità di qualsiasi sapere enciclopedico. La  fortezza e la dolcezza, due concetti  apparentemente ossimorici che solo attraverso l’esperienza di fede pervengono ad una più alta e profonda unità, sono  poi le virtù attraverso le quali un cristiano può instaurare  un rapporto armonico con se stesso e con il mondo.

     Non è stata una celebrazione come tutte le altre; abbiamo, infatti, avuto la possibilità di assistere alla Professione di Fede e al Giuramento di due giovani, Emilio Sponton e Giovanni Montorro, che rispettivamente il 26 e il 27 dicembre diventeranno Diaconi. Il Vescovo ha rivestito un momento, solitamente vissuto nell’intimità, di alto valore esemplare rendendolo il simbolo di una Fede vibrante di passione che  si rinnova e si nutre dell’entusiasmo  di questi due  giovani, sedotti (termine usato dal Vescovo durante il suo discorso) dalla dirompente intensità con cui l’amore divino si manifesta. Siamo stati profondamente affascinati da questo momento.

    Non possiamo non essere grati a Monsignor Francesco Milito per averci permesso di vivere, seppur da spettatori,  un esperienza insolita ma altamente significativa come questa.

 

Giuseppe Calarco


Allegati:

Apertura Causa Beatificazione di P. Ludovico Polat

AGENSIR news

Riforma fiscale. Cdm approva, in esame preliminare, il decreto legislativo che ridisegna il sistema delle sanzioni tributarie

Il Consiglio dei ministri ha approvato, in esame preliminare, il decreto legislativo che ridisegna il sistema delle sanzioni tributarie. Si tratta del nono provvedimento attuativo della delega attribuita al governo [...]

Israele e Hamas: testimonianza da Gaza, “nella Striscia gli animali vivono meglio degli uomini”

“Siamo continuamente sotto pressione, non sappiamo quale sarà il nostro futuro. La sensazione è quella che si può morire da un momento all’altro senza che ce ne rendiamo conto”. A [...]