News

07/Mar/14

Il ritorno alla Casa del Padre di Enzo Antonuccio

   Il nostro carissimo amico Enzo Antonuccio il 25 febbraio alle ore 23.00 è tornato alla Casa del Padre.

   Lo scorso anno insieme alla moglie Anna Maria Tropeano e alle altre quattro coppie delegate dell’Ufficio per la Pastorale della famiglia – Macrì, Politi, Russo e Vomera –  aveva intrapreso il Master in Scienze del Matrimonio presso il Pontificio Istituto “Giovanni Paolo II” di Roma. Uomo di grande fede, amico fedele, sposo, marito esemplare, padre attento, presente e affettuoso, ha sempre seminato calore e amicizia sincera intorno a sé. Ha affrontato con grande coraggio e fede vera il martirio della sua malattia, scherzandoci a volte pure sopra, per non dare preoccupazioni a tutti quelli che gli stavano vicini.

   Considerate le grandi sofferenze che ha patito, particolarmente negli ultimi mesi della sua vita terrena, siamo certi che il Signore lo avrà già accolto in Paradiso. Questo ci incoraggia e ci fa superare il dolore della sua assenza fisica, mentre ci affidiamo alle sue preghiere, perché il Signore ci sostenga nel nostro cammino terreno e nel nostro impegno nella pastorale familiare.

   Grazie Enzo per tutto quello che ci hai trasmesso, per la tua lealtà, per i tuoi consigli, per la tua tenacia, per il tuo coraggio, per la tua gioia di vivere, per la tua fedeltà sincera, PER LA TUA AMICIZIA VERA.

Ciao, Enzo.

Con grande affetto.

                           I tuoi amici e fidi compagni di Studio e di Ufficio

                                Arcangelo e Maria Teresa, Rocco e Marcella, Ettore e Carmen, Michele  e Maria Rosa.


Allegati:

Apertura Causa Beatificazione di P. Ludovico Polat

AGENSIR news

Israele e Hamas: Via Crucis a Gerusalemme, mille studenti sulla Via Dolorosa per chiedere la pace

Oggi secondo venerdì di Quaresima, 140° giorno di guerra a Gaza tra Hamas e Israele, oltre 1000 alunni e studenti delle Scuole cristiane di Gerusalemme hanno camminato lungo la Via [...]

Futuro dell’Europa: “Usa il tuo voto” per far sentire la tua voce

Con l’annuncio della ricandidatura di Ursula von der Leyen per un secondo mandato alla guida della Commissione europea, si è aperta questa settimana la corsa ai cosiddetti “top job”, i [...]