News

19/Nov/14

Assemblea dei capi scout “Zona Piana degli Ulivi”

Domenica16 Novembre 2014 presso i locali della Parrocchia “San Giuseppe” in Taurianova, si è svolta l’autunnale assemblea dei capi scout della “Zona Piana degli Ulivi”. L’assemblea, formata da una cinquantina di soci adulti provenienti dai gruppi Agesci presenti nei comuni di Gioia Tauro, Palmi, Polistena, Rosarno e Varapodio, è il momento di massima unione di un’associazione che vive sul territorio e per il territorio della Piana da decenni.

A guidare l’incontro sono stati Vincenzo Baglio ed Elisa Saffioti, Responsabili di Zona. Tra le attività svolte i partecipati hanno effettuato un breve aggiornamento su Pronto Soccorso e Primo Intervento e, successivamente, hanno iniziato a porre le basi per un progetto educativo comune che, a partire dalle esigenze e dalle risorse presentate dai ragazzi in formazione, usi strumenti per raggiungere obbiettivi di cittadinanza attiva e creazione di comunità autentiche e solidali all’insegna della fraternità umana e scout.

L’Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani (AGESCI), infatti, si propone di contribuire, nel tempo libero e nelle attività extra-scolastiche, alla formazione della persona secondo i principi ed il metodo dello scautismo, adattato ai ragazzi e alle ragazze nella realtà sociale italiana di oggi. 

L’Agesci è nata nel 1974, come iniziativa educativa liberamente promossa da credenti. Nell’azione educativa l’Associazione realizza il suo impegno politico, al di fuori di ogni legame o influenza di partito, tenendo conto dell’operato degli altri ambienti educativi e testimonia l’impegno civile al servizio del territorio attraverso l’autoeducazione e il senso di responsabilità.

L’assemblea si è conclusa con una Santa Messa nella suddetta Chiesa Parrocchiale alla presenza del parroco don Cosimo Furfaro che ha ospitato l’evento con l’intento di iniziare un percorso di creazione di un gruppo scout nella città di Taurianova. «Ricordo con gioia i miei anni in associazione e sono contento della vostra presenza e testimonianza di umanità e fraternità – ha detto il parroco nel saluto finale – e auspico che questa realtà associativa, che vive di avventura, progettualità e catechesi possa inserirsi nuovamente nel tessuto parrocchiale e cittadino per cogliere il valore aggiunto del vostro senso di cittadinanza attiva in cammino verso la santità».


Allegati:

Apertura Causa Beatificazione di P. Ludovico Polat

Appuntamenti del Vescovo

Tutti gli appuntamenti

AGENSIR news

Detenuti. Apg23: “Rieduchiamo i carcerati curando le ferite e attraverso il servizio ai più deboli”

Rieducare il detenuto, reinserirlo nella società e abbattere anche il tasso di recidiva. È l’esperienza delle Comunità educanti con i carcerati (Cec), progetto promosso dalla Comunità Papa Giovanni XXIII (Apg23) [...]

La commedia brillante “Fly Me to the Moon” e l’anteprima “Cattivissimo Me 4”

A cinquantacinque anni dal primo allunaggio, dalla missione Apollo 11 (20 luglio 1969), nelle sale italiane arriva un film a stelle e strisce che ne celebra l’evento, aprendo anche una [...]