News

La Passione rappresentata dai ragazzi della Parrocchia di Melicucco

Sabato 28 Marzo i ragazzi dell’Azione Cattolica hanno realizzato una rappresentazione sui brani evangelici che il tempo di Quaresima fino alla Pasqua del Signore ci ha offerto. Un modo diverso di presentare il Vangelo da parte dei ragazzi, che li ha visti protagonisti con la loro spontaneità e la loro  autenticità nell’interpretare i vari ruoli con lo spirito di far comprendere e condividere gli insegnamenti che Gesù ci ha dato, sottolineando come dalla sua morte e resurrezione nasce il perdono, la pace e l’amore. Perché solo l’amore di Dio per l’uomo ci salva e ci rende liberi dal peccato.

La Santa Chiesa, attraverso la Parola di Dio, c’invita a riflettere sul nostro tempo, sulle nostre scelte per orientarci verso il Bene.  Scegliere non è facile, proprio la scelta accompagna le nostre giornate e spesso non riceve l’attenzione e il tempo che merita, perché intervengono le tentazioni che distraggono e conducono a scelte frettolose o errate.

I ragazzi dell’ACR impegnandosi in questa rappresentazione hanno sperimentato cosa vuol dire scegliere, coinvolgendo i genitori nell’accompagnarli costantemente alle prove, rinunciando a volte alle varie attività che svolgono durante la settimana, o comunque organizzandosi per essere presenti.  Ciò deve far riflettere noi adulti, essi nel loro piccolo sanno scegliere se guidati e supportati, perciò è fondamentale indirizzare i nostri ragazzi a vivere sempre più esperienze autentiche di formazione spirituale e umana che li formerà per la vita. Forse loro non hanno ancora ben compreso il sacrificio di Gesù, ma certamente hanno scoperto che attraverso l’amicizia si incontra Dio.

La loro vitalità, gioia e allegria è stata contagiosa e noi educatori lì ringraziamo perché nella loro semplicità e originalità nel rappresentare i Vangeli ci hanno dato l’occasione di riscoprire la scelta che Dio fa per noi, di un amore che accoglie, abbraccia col perdono e rinnova.  

Dio ci aspetta sempre perché è amore, tenerezza e misericordia senza limiti.

Grazie di cuore a tutti i ragazzi e le ragazze che hanno partecipato e all’ Azione Cattolica che ci aiuta a essere testimoni del Vangelo.

Elena Nicolaci


Allegati: