News

12/Dic/15

“Ci sta a cuore” L’Azione Cattolica

 CI STA A CUORE è lo slogan che ha fatto da sfondo alla FESTA DIOCESA DELL’ADESIONE di tutti i soci  dell’Azione Cattolica che si è svolta nel pomeriggio di domenica 6 dicembre 2015 a Rizziconi presso l’Auditorium diocesano “Famiglia di Nazareth”.

Ci sta a cuore la vita delle persone, la famiglia, il lavoro, la scuola e l’università, ma anche la sofferenza, la malattia, le fragilità di ognuno. Ci sta a cuore l’impegno a camminare accanto ai fratelli nelle esperienze quotidiane, condividendo le occasioni preziose riservate a ciascuno.

Ci sta a cuore l’incontro personale con il Signore risorto, che passa attraverso una vita di fede autentica, condivisa con la comunità cristiana, e la passione per la Chiesa. Ci stanno a cuore soprattutto i poveri e gli “ultimi” di una società che spesso mette ai margini chi vive nella difficoltà e nella sofferenza.

Come ogni anno la Festa dell’Adesione offre l’opportunità all’Azione Cattolica di ridire pubblicamente il significato e le ragioni della scelta che ciascun socio compie di anno in anno, decidendo di camminare dentro la Chiesa e nel mondo, condividendo in maniera forte con altri laici la responsabilità per la missione evangelizzatrice. È una festa in cui raccontare la bellezza di un modo di vivere la Chiesa che arricchisce la vita di tante persone, di tante famiglie, di tante comunità.

Nella nostra Diocesi l’Azione Cattolica è presente in 26 associazioni parrocchiali – alle quali si sono aggiunte, da quest’anno, le associazioni delle parrocchie “Maria SS. Addolorata” di Barritteri e “Sacra Famiglia” di Palmi – tutte presenti con i loro soci accompagnati dai Presidenti Parrocchiali per rinnovare il loro e il loro impegno dentro la Chiesa attraverso l’appartenenza all’AC.

L’incontro è iniziato con un momento di preghiera guidato dal Vescovo della Diocesi S.E. Mons. Francesco Milito, al quale è seguito il saluto del Presidente Diocesano Gaetano Corvo e di Stefania Sorace, Delegata Regionale dell’Azione Cattolica. Momento centrale di tutto l’evento è stato l’incontro-testimonianza (organizzato in collaborazione con l’Incaricato diocesano Editrice AVE Francesco Scarcella) con Luisa Alfarano, Consigliera nazionale e Incaricata regionale per il settore Giovani che, oltre a portare la sua personale esperienza di vita all’interno dell’AC, ha presentato il libro da lei curato dal titolo “SI PUO’ FARE!” – «Riflessioni e spunti concreti – per gruppi giovani e giovanissimi – su democrazia, legalità e giustizia, studio e lavoro, ambiente e sviluppo sostenibile, cura del territorio, multiculturalità e cura degli ultimi: per crescere nella consapevolezza e trasformare queste attenzioni in prassi e stili di vita concreti.»

Don Mino Ciano, assistente unitario, ha poi benedetto le tessere dell’AC che ha consegnato insieme al Presidente Diocesano a tutti i Presidenti parrocchiali presenti. Alle nuove associazioni invece è stata consegnata la bandiera dell’Azione Cattolica, come segno di una presenza viva e attiva all’interno delle proprie parrocchie.

La festa si è poi conclusa con una “zeppolata” offerta dall’Associazione parrocchiale di Rizziconi.

 

 

Gabriele Alessi

Segretario diocesano

 

Allegati:

AGENSIR news

Da Sarajevo all’Ucraina: la paura delle guerra. Kanita: “Ripetevano che non poteva succedere”

La situazione in Ucraina crea immediati parallelismi con la guerra che ha infiammato la Bosnia ed Erzegovina tra il 1992 ed il 1995: a distanza di 30 anni si può… [...]

Perdono d’Assisi. Gigante: “Dire sì al progetto di felicità cui Dio chiama”

“Infinitamente buono” è stato il tema della 40ª Marcia francescana organizzata, come ogni anno, dai Frati minori d’Italia. Centinaia di giovani, provenienti da tutta Italia ed Europa, si sono dati… [...]