News

28/Dic/15

La Diocesi di Oppido Mamertina-Palmi vicina alle persone aggredite alla Tendopoli di San Ferdinando

La Diocesi di Oppido Mamertina-Palmi esprime profonda amarezza nell’apprendere l’ennesima aggressione ai danni di un fratello africano nei pressi della tendopoli di San Ferdinando. A lui e a tutti i fratelli immigrati esprime vicinanza e solidarietà con l’impegno di poter continuare a fare tutto ciò che è nelle proprie possibilità perché le relazioni reciproche siano improntate al rispetto e alla cordialità.  L’escalation di episodi di violenza avvenuti nell’ultimo mese – già segnalati su questo sito tramite comunicato anche dalla Parrocchia Sant’Antonio da Padova del Bosco di Rosarno e l’associazione “Il Cenacolo” di Maropati – non possono certamente lasciare indifferenti le nostre comunità e la società civile al fine di assicurare i servizi di base, quali l’energia elettrica, per un’ospitalità degna della persona.
 
Rosario Rosarno

Apertura Causa Beatificazione di P. Ludovico Polat

AGENSIR news

Caritas Roma e Acli: un progetto che aiuta le famiglie nel libero mercato

Sono milioni le famiglie italiane in povertà energetica, ovvero impossibilitate a soddisfare adeguatamente i loro bisogni energetici di base come riscaldare la casa, cucinare, accedere all’elettricità, utilizzare apparecchiature elettromedicali e [...]

Rifugiati: p. Ripamonti (Centro Astalli), “in Europa c’è un arretramento del diritto d’asilo”

I migranti forzati, oggi, si trovano a dover attraversare “rotte sempre più pericolose, anche per effetto di politiche sbagliate che si perseguono con determinazione”. Lo ha detto il sindaco di [...]