News

23/Gen/16

Family Day: la Diocesi organizza la partecipazione alla manifestazione a Roma

«Siamo profondamente uniti insieme a tutto il popolo di Dio per educare i figli con mamma e papà e per prenderci cura sempre più e sempre meglio della famiglia». L’Ufficio di Pastorale familiare si associa e condivide queste parole con cui il card. Bagnasco si è rivolto agli organizzatori della manifestazione popolare sulla famiglia, il Family Day che si terrà a Roma il 30 Gennaio prossimo.

La Chiesa si è sempre espressa sulla salvaguardia e sul rispetto della dignità della persona umana e sulla difesa di coloro che non sono in grado di difendersi, come i bambini. Come ufficio diocesano al servizio della famiglia, sentiamo la necessità, in ordine al senso di Verità dato dal Vangelo, di porre delle nostre considerazioni a favore del matrimonio e della famiglia, uniche vie costitutive della società. Il family Day, oltre ad essere uno strumento in difesa della verità e della dignità dell’uomo, diventa anche un momento di riflessione per il mondo politico che non può andare contro la ragione e contro il giudizio della maggioranza dei cittadini con riferimento al Decreto legge Cirinnà posto per l’approvazione del Senato.

 

Nella nostra diocesi si stanno organizzando dei pullman per aderire a questa manifestazione.

Chi volesse partecipare singolarmente e con la famiglia lo può fare fornendo la propria adesione, entro martedì 26 gennaio, all’incaricato per l’organizzazione del viaggio cell. 338/5283062, email: domenicoit@tiscali.it

Rosario Rosarno

 

Si partirà la notte di venerdì 29 gennaio e si ritornerà la notte del giorno successivo, la quota di partecipazione è di 40 euro, pranzo a sacco.

 

                                     Il direttore e l’equipe

 
 
 

dell’ufficio diocesano di pastorale familiare