News

05/Ott/16

Lutto nella Chiesa di Oppido Mamertina-Palmi. Il Signore ha chiamato a sé don Antonio Fazzolari

Questa mattina all’alba all’età di 48 anni il Signore ha chiamato a sé don Antonio Fazzolari, parroco di Santa Cristina d’Aspromonte.

Il decesso è avvenuto per infarto fulminante come certificato dal referto dei medici. La morte di don Antonio, così improvvisa e inaspettata, ha colto di sorpresa il vescovo, che si è immediatamente recato a casa del sacerdote con il segretario e accompagnato da don Domenico Caruso, parroco e Vicario foraneo, mentre ad attendere c’era don Letterio Festa, parroco della vicina Oppido Mamertina.  

La salma resta esposta in casa del sacerdote fino al pomeriggio di oggi, quando sarà traslata nella chiesa di San Nicola in Varapodio dove domani, giovedì 6 ottobre, saranno celebrate le esequie alle ore 15,30 con la partecipazione del presbiterio diocesano e delle comunità parrocchiali di Varapodio, Sinopoli e Santa Cristina d’Aspromonte.

Originario di Varapodio, don Antonio Fazzolari era nato il 29 luglio 1968. Ordinato sacerdote il 26 Agosto 2007 e già parroco della comunità di Sinopoli, da due mesi era diventato parroco di Santa Cristina d’Aspromonte.

 

Rosario Rosarno

AGENSIR news

Marcinelle, memoria e monito. Tutele e sicurezza nei luoghi di lavoro

Risuona 262 volte la campana al Bois du Cazier di Marcinelle, nel bacino carbonifero di Charleroi, durante la commemorazione del 66° anniversario della tragedia dell’8 agosto 1956: un incendio sviluppatosi… [...]

Povertà. De Capite (Caritas): “È sempre più facile caderci ed è sempre più difficile uscirne”

“Negli ultimi anni la condizione di molte persone è cambiata. Il fenomeno della povertà, al di là dei dati che tutti conosciamo, è sempre più preoccupante”. A dirlo è Nunzia… [...]