News

21/Feb/17

‘Fare nuove tutte le cose. Radicati nel futuro, custodi dell’essenziale’

Il tempo è un dono prezioso e assai raro in quest’epoca ambigua e fuggente, scandisce ore, minuti e secondi e nel suo infinito avanzare ‘fa nuove tutte le cose’, trasformando un attimo in una splendida eternità!

Ed è questo il nuovo volto dell’AC, l’immagine di un’insolita ‘clessidra’, tonda, azzurra che custodisce in se, la croce di sabbia gialla che si dirama nel vetro avvolgente e protettivo, essenziale per vivere e rigenerarsi continuamente! Ormai ben da 150 anni, infatti, ne scandisce gioia, speranza e amore radicando il suo passato nella storia e nel futuro, e ripetendosi incessantemente!

E anche per la nostra AC diocesana Oppido-Palmi, nella sua intensa storia, è giunto il momento di rinnovarsi, nella gioia e nella bellezza che la contraddistingue, radicandosi in un nuovo triennio! Sabato 18 e Domenica 19 Febbraio 2017, infatti, presso l’Auditorium diocesano ‘Casa di Nazareth’ a Rizziconi, la clessidra dell’AC ha visto nuovamente il suo rovesciarsi, con due importanti momenti della vita associativa: un momento di formazione, il 6°, iniziato con una preghiera introduttiva e con il saluto del Presidente Diocesano Gaetano Corvo e dell’Incaricato Regionale, a seguire ha preso la parola Don Tony Drazza, Assistente Nazionale per il Settore Giovani, con il tema: L’Azione Cattolica Italiana: Una Storia di Salvezza (per me, per gli altri …ma soprattutto insieme!), il quale, attraverso un discordo semplice, ma incisivo, ha esortato l’assemblea ad essere testimoni di AC nella quotidianità, tutti i giorni e in tutti i luoghi, e a concludere la giornata, l’intervento di S.E. il Vescovo Francesco Milito e la consegna delle nomine ai Presidenti parrocchiali.

Con l’Assemblea Elettiva Diocesana, di Domenica 19, durante la quale l’Azione Cattolica tutta si è ritrovata per raccontare e rivivere la bellezza del percorso trascorso in questi tre anni, mettendo in luce le esigenze, le  ricchezze della nostra AC e progettare insieme un percorso per i prossimi tre anni. Nel corso dell’Assemblea sono stati anche eletti, dai delegati parrocchiali, i nuovi membri del consiglio diocesano che guideranno l’AC per il prossimo triennio. Si è trattato di un momento bello di condivisione delle corresponsabilità, nel quale insieme, si è pensata l’AC del futuro, alle sfide nuove a cui dare risposte, agli impegni concreti in cui, come laici cristiani, siamo chiamati a spenderci. Tema di questa XVI Assemblea Elettiva è stato ‘Fare nuove tutte le cose, radicati nel futuro, custodi dell’essenziale’, radicati per guardarci indietro e fare della nostra identità uno stimolo per il futuro.

La giornata Assembleare ha avuto inizio con una preghiera e con i saluti del Delegato del Consiglio Nazionale Umberto Ronga, con la relazione del Presidente Diocesano Gaetano Corvo che, con il resoconto della sua presidenza, ha elargito momenti di pura commozione, trasmettendo tutto il suo amore per l’AC, e l’intervento di S.E. il Vescovo che da sempre dimostra un immenso interesse per l’associazione, a seguire, uno dei momenti più importanti, la ‘lettura della Bozza del documento assembleare’ con la discussione e approvazione della stessa, e concludendo la serata con lo scrutinio e la proclamazione degli eletti. Un nuovo triennio inizierà e la Clessidra continuerà a brillare ancora più vigorosa, con i suoi colori azzurro e giallo, e a scandire attimi di intensa vita in questa splendida famiglia chiamata AC e nel suo eterno vivere si rinnoverà ancora incessantemente setacciando la sua delicata sabbia nelle nostre coscienze, pertanto restiamo sempre pronti a testimoniare innanzitutto la bellezza di un incontro, quello con Cristo, capace di aprire a nuovi orizzonti, nuove speranze, nuova vita.

Antonino Nucifora, consigliere diocesano

_____

Ecco i nomi dei consiglieri eletti.

SETTORE ADULTI
1) VILMA RIZZO
2) SALVATORE FEDELE
3) ROSA PAPASERGI
4) ANTONINA VIOLI
5) MARIA IMMACOLATA PAPASIDERO

SETTORE GIOVANI
1) CARMELA SCOPELLITI
2) FEDERICA STAGNITTI
3) ERIKA PARRELLO
4) GIUSEPPE IERANO’
5) STEFANIA ANGI’

ACR:
1) STEFANIA CUTRI’
2) NOEMI SEMINARA
3) ANTONINO NUCIFORA
4) DOMENICO FAZZARI
5 ) VERONICA TILOTTA

 

a cura della segreteria dellìAzione Cattolica di Oppido Mamertina-Palmi

 

Allegati: