News

25/Mar/17

Veglia di Quaresima per giovani

‘Non smettete di sognare’, qualche giorno fa Papa Francesco si rivolgeva ai giovani, perché i sogni coltivano speranza, futuro. I giovani sono il fiore all’occhiello della società, non per essere plasmati dagli adulti ma per essere ascoltati, incoraggiati, aiutati a coltivare il progetto di una umanità che promuova la cultura della pace, della giustizia, del bene comune. La Pastorale  Giovanile diocesana – Oppido M. – Palmi ha pregato e coltiva questo sogno chiamando a raduno venerdì  24 Marzo 2017 nella Veglia di Quaresima per i giovani  presso la  parrocchia di Santa Teresa di Gesù Bambino a  Cannavà.

In questa Veglia abbiamo ripercorso i momenti fondamentali della vita di Maria, Madre di Gesù e Madre nostra. Ella riportandoci a Cana, ci chiede di metterci al posto dei servi per ascoltare la Sua voce  che ci dice ‘fate quello che vi dirà’. Di fidarci di Lui, di seguirlo.

Maria ci insegna a percorrere questa strada tortuosa della gioia per di viverla in pieno! Questo è il punto culminante del nostro cammino – la gioia!!! Questa sera ci siamo sentiti vicino a Gesù. E’ stato emozionante e ci ha dato una carica in più  per affrontare tutte  le nostre fragilità e le nostre paure, ma soprattutto di sperare e non perdere mai di vista i nostri sogni. Anche don Antonello nella sua riflessione  ha esortato i giovani a non arrendersi mai, neanche davanti alle difficoltà della vita, nel dolore e nella sofferenza. Di non scoraggiarsi perche Gesù è presente nella loro vita e li sostiene prendendoli per mano.

Ai ragazzi presenti è stato consegnato un cartoncino dove- dopo aver pregato in silenzio davanti al Santissimo Sacramento– hanno scritto le proprio paure, i desideri e le fragilità, per poi consegnarlo a Gesù , che ci guardava, che ci fissava, che ci amava!

Pochi i giovani presenti ma tanta partecipazione. Un momento di preghiera davvero unico, intimo, sobrio dove ognuno di noi ha potuto gustare l’amore Misericordioso di Dio e capire realmente che nessuno mai potrà separarci da questo Amore!

 

Grazie di cuore al parroco don Antonello Messina, che ci ha accolti con gioia, all’equipe di Pastorale Giovanile che ha organizzato e animato la veglia e al responsabile di questo servizio diocesano don Leonardo Manuli per la pazienza, l’amore e la fiducia che ha nei giovani.

 

Purifichiamo il cuore perché possiamo scavare in profondità dentro la nostra storia. Sant’Agostino affermava che “se vogliamo riempire di miele un barattolo di aceto prima dobbiamo svuotarlo” Ecco ripuliamo il nostro cuore in questo tempo di Quaresima con l’aiuto di Maria.

 

 Federica Centorrino (membro dell’equipe di Pastorale Giovanile)


Allegati:

Appuntamenti del Vescovo

Tutti gli appuntamenti

AGENSIR news

Gioco d’azzardo: il grido d’allarme dei vescovi del Lazio

Un appello ai sindaci del Lazio con il quale non si intende fare polemiche su quanto è stato fatto, o si poteva fare, per arginare l’azzardo, bensì “porre degli argini… [...]

Al Consiglio regionale della Calabria una proposta di legge aperturista sul gioco d’azzardo. I dubbi degli esperti

Questione gioco d’azzardo sul tavolo del Consiglio regionale della Calabria. All’art. 16 della legge 9/2018 (“Interventi regionali per la prevenzione e il contrasto del fenomeno della ‘ndrangheta e per la… [...]