News

31/Mag/17

Gli ospiti del Centro diurno ‘Emmanuele’ di Palmi visitano il Museo Magna Grecia di Reggio Calabria

Mercoledi 24 maggio, gli utenti del Centro diurno ‘Emmanuele’ dell’Associazione di Volontariato ‘Presenza’ di Palmi, del vulcanico Presidente Don Silvio Mesiti, si sono recati a Reggio Calabria per visitare il museo della Magna Graecia. I ragazzi, circa trenta, che frequentano quotidianamente il Centro, alcuni dei quali provenienti dai paesi della piana, sono stati accompagnati dagli Educatori Professionali Ruggero Ceravolo e Matteo Covello e dalla psicologa Fabiana Minutolo, nonché da molti familiari e volontari.

Questa visita rientra nella programmazione generale che annualmente l’Equipè del Centro redige insieme a tante altre attività. Tale iniziativa, che non è la sola, ha visto una partecipazione numerosa, circa sessanta persone, alcune delle quali alla prima esperienza, che si sono recate con i mezzi dell’Associazione in visita al Museo. 

A tal proposito è doveroso ringraziare la Polizia Locale del comune di Reggio Calabria che ha permesso, con le dovute autorizzazioni, che gli stessi mezzi venissero parcheggiati davanti al museo per la durata della permanenza dei ragazzi nella città dello stretto.

Dopo la visita i ragazzi con gli accompagnatori si sono recati a fare una passeggiata sul lungomare per poi rientrare presso il Centro Presenza per pranzare e trascorrere alcune ore in allegria e spensieratezza.

a cura dell’Associazione Presenza ONLUS


Allegati:

Appuntamenti del Vescovo

Tutti gli appuntamenti

AGENSIR news

Alluvione a Ischia. Parroco Casamicciola: “La Chiesa vicina nella solidarietà e nella preghiera”

Sono otto i morti accertati, famiglie spazzate via dal maltempo che ha colpito Ischia la mattina presto di sabato 26 novembre, e si contano ancora quattro dispersi. Tra le vittime,… [...]

Festival della Dottrina sociale. Mons. Pompili: “Senza la fiducia non si riesce più a guardare con speranza al futuro”

“La fede, che è un grande atto di fiducia, è ciò di cui oggi abbiamo più bisogno per poter affrontare questo tempo. Se ci sentiamo ancora una volta irregimentati in… [...]