News

I lavori per la realizzazione del pozzo in Costa d’Avorio sono quasi completati

La nostra Diocesi ha accolto la richiesta di P. Bernardo Torres, missionario a Divo in Costa d’Avorio, per la costruzione di un pozzo che potesse fornire  di acqua la parrocchia e i villaggi vicini.

L’acqua è stata trovata abbondate ad una profondità di sessanta metri e dopo aver perforato una barriera molto spessa di granito.

Non poteva essere sufficiente aver trovato e fatto sgorgare l’acqua ma era necessario passare alla seconda fase: il serbatoio, le diverse condutture e pompe per far arrivare l’acqua e poi distribuirla.

P. Bernardo ci ha comunicato, in questi giorni, che i lavori proseguono e si stanno realizzando le opere necessarie.

Per il serbatoio si è avuta una brillante idea: avendo, in questi anni, costruita la chiesa grande e bella era necessario costruire anche il campanile, un’unica struttura poteva essere serbatoio  e campanile insieme, in cima ad essa sarà collocata una croce che possa essere un segno cristiano in mezzo a tanti minareti.

Completare i lavori, pur nelle ristrettezze economiche, diventa un dovere perché se l’acqua è sgorgata abbondante è doveroso farla arrivare a chi ha sete.

Grazie alla generosità di coloro che, dalla nostra Diocesi, hanno contribuito economicamente alla realizzazione dell’opera a breve il pozzo potrà funzionare a pieno ritmo.

Sac. Paolo Martino


Allegati:

AGENSIR news

“Zan” Bill and the Vatican Note. Mirabelli: “Freedom rights, not privileges, is what must be guaranteed”

Freedom rights, not privileges, is what deserves protection. Cesare Mirabelli, President Emeritus of the Constitutional Court, commented on the Vatican’s note regarding the “Zan” bill against homotransphobia. The purpose of… [...]

Ddl Zan e nota Vaticano. Mirabelli: “Diritti di libertà da garantire, non privilegi”

Diritti di libertà da garantire, non privilegi. Così Cesare Mirabelli, presidente emerito della Corte costituzionale, commenta la nota vaticana a proposito del ddl Zan in materia di omotransfobia. Un passo… [...]