News

15/Ott/19

La Missione popolare nelle Parrocchie di Delianuova. Protagonisti i seminaristi del San Pio X di Catanzaro

 

Hanno avuto luogo a Delianuova, dal 28 settembre al 6 ottobre 2019, le missioni popolari organizzate dal Seminario Regionale San Pio X di Catanzaro in sinergia con il parroco don Emanuele Leuzzi.

I giovani, coadiuvati dai fratelli di Seminario frequentanti il sesto anno ed accompagnati da don Salvatore Bilotta e don Alessandro Saraco, hanno aiutato il parroco di Delianuova, don Emanuele Leuzzi a portare la buona novella a tutte le realtà deliesi.

Durante questo periodo di grazia i missionari hanno svolto la propria attività pastorale (incontri con le realtà parrocchiali ed associative, benedizione delle case, centri di ascolto, visita agli ammalati, animazione liturgica etc…) presso le parrocchie Maria SS. Assunta e San Nicola Vescovo di Delianuova.  La figura di don Bruno Cocolo è stata per i seminaristi fulgido esempio di come si possa essere degni operai della messe del Signore non trascurando nessun aspetto della vita sacerdotale, ma avendo un particolare riguardo ed amore verso i poveri, gli ultimi, i diseredati. Particolarmente toccante l’incontro con i ragazzi e gli operatori della Casa-famiglia per malati di AIDS dell’Ente Germanò a Castellace.

L’obiettivo delle “missioni popolari”, previsto dall’iter formativo del Seminario Regionale San Pio X, è quello di andare “in uscita” incontrando la gente per portare avanti non la propria persona ma piuttosto, attraverso la testimonianza gioiosa e concreta, il Cristo.

Partecipatissimo il concerto svoltosi presso il salone “S. Elia”, della “SPIOX”, band formata da un gruppo di seminaristi che attraverso alcuni brani di artisti del più svariatopanorama musicale contemporaneo portano avanti la bellezza e la gioia  di seguire il Signore.

Durante la santa messa conclusiva, presieduta da Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Francesco Milito, Vescovo della Diocesi di Oppido Mamertina-Palmi, don Salvatore Bilotta ha ringraziato tutti per l’accoglienza ricevuta: famiglie che hanno accolto per vitto e/o alloggio i missionari, coloro che hanno ospitato nelle proprie case i centri di ascolto, tutti coloro che anche con una chiacchierata o un sorriso hanno avuto modo di far sentire a casa e a proprio agio i seminaristi, don Leuzzi per la sua disponibilità ed il suo esempio di essere presbitero, ed il Vescovo perché ha accolto, come a Melicucco nello stesso periodo ed in altri paesi vicini negli anni passati, le missioni popolari nella propria Diocesi.

Con la speranza che con questa esperienza, il padrone della messe, susciti nei giovani e nelle giovani di Delianuova la chiamata a diventare suoi operai!

 

Seminarista Giovanni Rigoli


Allegati:

AGENSIR news

Papa a Matera: “Vergogniamoci per la lotta tra ricchi e poveri”

(da Matera) È con un fuori programma il viaggio del Papa a Matera, a conclusione del Congresso eucaristico nazionale. Subito dopo la Messa allo stadio, Papa Francesco si è recato in… [...]

Il Pane eucaristico è la nostra manna per sempre

“Il gusto della vita”, come per i due discepoli di Emmaus, è per noi, un dono che attende solo di essere accolto: vogliamo lasciar tessere la nostra vita da quel… [...]