News

Laboratori di formazione vicariale per i catechisti sul tema “Catechisti testimoni di misericordia”

Mercoledì 4 dicembre presso la Casa del Fanciullo della Parrocchia S. Ippolito Martire di Gioia Tauro si è svolto l’incontro di formazione dei catechisti del Vicariato di Gioia Tauro – Rosarno, guidato dal Direttore dell’Ufficio Catechistico don Giuseppe Sofrà, da don Giovanni Bruzzì e da don Giuseppe Ascone. L’incontro si è svolto in presenza di 35 catechiste volenterose di approfondire la propria formazione sul tema: “La Misericordia di Dio”.

Dopo l’introduzione di don Giuseppe Sofrà e a seguito dell’intervento di don Giuseppe Ascone le catechiste si sono impegnate a svolgere un lavoro personale esprimendo le proprie impressioni e i propri interrogativi su come sperimentare e vivere la “MISERICORDIA DI DIO”.

Dopo la breve riflessione personale le catechiste si sono divise in 4 gruppi per confrontarsi tra di loro. Dal confronto comunitario è emerso il bisogno di testimoniare l’amore del Padre come nella parabola del “Padre Misericordioso“.

Ha poi concluso con una breve ma profonda catechesi don Giovanni Bruzzì presentando la Misericordia come tema centrale in tutta la Sacra Scrittura. A partire da Abramo con il quale Dio ha iniziato una nuova storia, ci ha fatto giungere sino al profeta Osea dove la Misericordia di Dio raggiunge il suo apice: Dio è un Padre il cui amore non è compreso dal figlio Israele, come espresso nell’immagine bellissima del brano “Quando Israele era fanciullo, io l’ho amato e dall’Egitto ho chiamato mio figlio” in cui Dio è presentato come una madre che allatta un figlio. Proseguendo don Giovanni ha riflettuto su altri testi fondamentali di Samuele, Ezechiele dicendo che già l’Antico Testamento prepara il messaggio di Gesù, presenza viva della Misericordia del Padre.

L’incontro si è concluso con la spiegazione dell’icona del Padre Misericordioso, e con la consegna di due cartoncini che illustravano le due mani, maschile e femminile, simbolo delle viscere della Misericordia di Dio che è Padre e Madre.

Ci è stato ricordato infine da parte del Direttore don Giuseppe Sofrà il prossimo appuntamento organizzato dall’UCD, e cioè il Ritiro Spirituale di Avvento Domenica pomeriggio 15 dicembre, presso la Parrocchia San Gaetano Catanoso in Gioia Tauro, per vivere insieme questo momento che ci prepara al Natale di Gesù.

Un grande ringraziamento va a don Giuseppe Sofrà, a don Giovanni Bruzzì e don Giuseppe Ascone da parte di tutti i catechisti presenti.

 

Carmela Scordo, Cristina Alampi,  Fairuza Mancini, Teresa Taverna, Rosario Napoli e Fiorella Serrao 

CATECHISTE DELLA PARROCCHIA DI S. IPPOLITO MARTIRE IN GIOIA TAURO. 


Allegati:

AGENSIR news

Persone private di libertà. Garante: “Hanno il diritto che il tempo di vita loro sottratto abbia una finalità costruttiva”

Appartenenza dei luoghi della privazione della libertà al nostro mondo, assolutezza del diritto alla tutela della dignità di ogni persona, benché ristretta, effettività della finalizzazione dichiarata e legislativamente affermata della… [...]

Schuman, artisan of peace. Zin: “the way to holiness can pass through political engagement”

Robert Schuman, French statesman, “father of Europe”, first President of the European Parliament has been declared “venerable” by Pope Francis. What is the import of this event? SIR turned the… [...]