News

24/Gen/20

Solidarietà del gruppo Scout 1 di Polistena dopo gli episodi vandalici ai danni dei Gruppi Scout di Marsala e Mineo

Gli episodi vandalici ai danni dei Gruppi Scout di Marsala e Mineo e per ultimo al Gruppo di Ramacca (tutti in Provincia di Catania) per mano delle organizzazioni criminali siciliane, si sommano ad una scia di atti vandalici che hanno coinvolto, negli ultimi mesi, molte sedi del Sud, soprattutto quelle che si trovano in beni confiscati alla criminalità organizzata. 
 
Il centro di aggregazione siciliano, gestito dal Gruppo Scout Ramacca 1, è stato del tutto depredato dei suoi beni e vandalizzato nel peggiore dei modi, Un copione triste che, peraltro, si era già ripetuto nel 2016 nella medesima sede. Allo stesso modo il 12 Gennaio, nel corso del raid intrusivo, sono state asportate e scardinate, sia le porte interne, sia le finestre, oltre tutti gli impianti elettrici, gli interruttori, mobili e suppellettili. Quest’ultimo fatto aggiunge un ulteriore elemento di gravità, perché è avvenuto, anche questa volta, su un bene confiscato alle cosche locali.
 
«Questi vigliacchi devono sapere che chi colpisce uno dei nostri gruppi, colpisce l’intera comunità scout. Cioè, tutti i 1.900 Gruppi dell’ AGESCI, attivi in Italia e ciascuno dei nostri 185mila associati». È ferma la risposta dei Presidenti del Comitato nazionale AGESCI, Barbara Battilana e Vincenzo Piccolo, che hanno anche lanciato la campagna nazionale di raccolta fondi: #Piùbellediprima, per rimettere a posto i locali dei Gruppi Scout, vandalizzati negli ultimi mesi. Anche il gruppo Scout Polistena 1 si unisce alla grande Famiglia AGESCI ed aderisce alla campagna nazionale di raccolta fondi per risistemare le basi Scout danneggiate in Sicilia, a seguito dei raid di chiara matrice mafiosa. 
 
Alla luce, quindi, dei gravissimi fatti avvenuti il gruppo Scout Polistena 1 ESPRIME PIENA SOLIDARIETÀ E VICINANZA ALLE SORELLE E AI FRATELLI SCOUT SICILIANI, VITTIME DI TALI ATTI VANDALICI DI CHIARO STAMPO MAFIOSO. 
Pertanto, Vi invitiamo, insieme  alla Parrocchia Santa Marina Vergine e Libera – Associazione Nomi e Numeri contro le mafie  a prendere parte al: Flash Mob in programma per Domenica 26 Gennaio alle ore 12:30 in Piazza della Repubblica a Polistena.
 
Oggi più che mai siamo chiamati ad affermare i valori della giustizia e della legalità sentendo forte la corresponsabilità dell’azione che ognuno di noi porta avanti nelle proprie realtà. 
 
I Capi del Gruppo Scout Polistena 1
Parrocchia Santa Marina Vergine 
Coordinamento Libera Piana di Gioia Tauro

Allegati:

AGENSIR news

Suicidio assistito. Gambino: “No a letture ‘estensive’ dei paletti fissati dalla Consulta e a fughe in avanti. Serve una legge coerente con quanto stabilito dalla Corte”

Ora anche Antonio, nome di fantasia, tetraplegico di 44 anni, potrà accedere al suicidio medicalmente assistito attraverso l’auto-somministrazione di un farmaco letale. Ieri la Commissione medica dell’Azienda sanitaria unica regionale… [...]

Putin taglia il gas e l’Ue corre ai ripari risparmiando energia. La situazione in Europa

“Salvare il gas per un inverno sicuro”: Putin e Gazprom minacciano di tagliare ulteriormente le forniture energetiche all’Europa amica dell’Ucraina. E così l’Unione corre ai ripari, decidendo di tagliare i… [...]