News

16/Mar/20

IN PREGHIERA PER IL PAESE – rosario meditato – 19 marzo 2020

Carissimi,
nella lettera del 12 u.s. (Prot. n. 85/20) avevo già segnalato l’iniziativa promossa dalla CEI per il 19 marzo.

A supporto è pervenuto ieri dalla stessa CEI un Sussidio per la preghiera del Santo Rosario, proposto alle 21.00 di giovedì 19 marzo, festa di San Giuseppe, Custode della Santa Famiglia e Patrono di tutta la Chiesa.

«L’appuntamento di giovedì – si legge nel Comunicato di accompagnamento – acquista un significato simbolico di supplica che nella fede unisce l’intero Paese. L’invito è rivolto a ogni fedele, ad ogni famiglia, ad ogni comunità religiosa, unito alla proposta di esporre alla finestra delle case un piccolo drappo bianco o una candela. Tv2000 offrirà la possibilità di condividere la preghiera».

Sul nostro sito diocesano daremo segnalazione della proposta con unito il testo intero del Sussidio, ma ognuno di Voi troverà il modo come diffonderla presso i propri fedeli perché davvero unanime sia la preghiera a San Giuseppe.

Colgo l’occasione per anticipare anche i più cordiali auguri a tutti i sacerdoti e i diaconi che portano il nome di un santo, perfetto esempio di adesione alla volontà di Dio, operatore silenzioso del mandato affidatogli, esempio di lavoro per tutti noi. Vi benedico,


+ Francesco MILITO
Vescovo


Palmi, 16 marzo 2020
Prot. n. 87/20


Allegati:

AGENSIR news

Suicidio assistito. Gambino: “No a letture ‘estensive’ dei paletti fissati dalla Consulta e a fughe in avanti. Serve una legge coerente con quanto stabilito dalla Corte”

Ora anche Antonio, nome di fantasia, tetraplegico di 44 anni, potrà accedere al suicidio medicalmente assistito attraverso l’auto-somministrazione di un farmaco letale. Ieri la Commissione medica dell’Azienda sanitaria unica regionale… [...]

Putin taglia il gas e l’Ue corre ai ripari risparmiando energia. La situazione in Europa

“Salvare il gas per un inverno sicuro”: Putin e Gazprom minacciano di tagliare ulteriormente le forniture energetiche all’Europa amica dell’Ucraina. E così l’Unione corre ai ripari, decidendo di tagliare i… [...]