News

17/Apr/20

“Artigiani della carità è il nome del progetto premiato dal contest nazionale “Tutti x Tutti” di Sovvenire

La bottega delle arti e dei mestieri sorta a inizio dicembre nei locali dell’ex oratorio a Seminara si avvia alla conclusione della prima parte del progetto artigianale, con lo sguardo rivolto all’industriale. “Artigiani della carità” è il nome di questo di progetto premiato dal contest nazionale “Tutti x Tutti” di Sovvenire, in cui la famiglia Arfuso Gioite, artigiani da 4 generazioni insegna, ma soprattutto trasmette, le tecniche e le fasi dell’arte della tessitura a giovani NEET, mirando a dare una risposta creativa al problema della disoccupazione giovanile e creando magari in futuro nuove possibilità di lavoro. 
 
Dopo il successo del primo anno, il corso “Artigiani della carità” – che ha avuto il sostegno del Vescovo Francesco Milito e dal parroco attuale della Parrocchia Immacolata Concezione, don Mimmo Caruso e di quello uscente don Mino Ciano – sarà riproposto ogni anno, quale segno anche di un riscatto giovanile attraverso la valorizzazione di un artigianato di qualità.
 
L’apertura delle iscrizioni al secondo corso gratuito 2020/2021 (con un massimo di partecipanti di sei corsisti) sarà comunicato con il nuovo bando dalla Diocesi di Oppido Mamertina – Palmi. Chi volesse fin da ora partecipare può esprimere la propria volontà di adesione inviando una mail a questo indirizzo: artigianidellacarita@gmail.com o chiamando il numero di telefono 347 7950549. Tutti i richiedenti saranno contattati subito dopo la pubblicazione del nuovo bando.

Sito ufficiale del progetto: https://www.tuttixtutti.it/

 

 
“Artigiani della Carità” Vincitore del concorso TuttixTutti 2019 – IL VIDEO
 
 
 
 

 
LE FOTO DEL PROGETTO.
 
 
Concorso TUTTI x TUTTI - Artigiani della Carità
 

Ufficio Comunicazioni Sociali
Diocesi Oppido Mamertina – Palmi
 

Allegati:

Apertura Causa Beatificazione di P. Ludovico Polat

AGENSIR news

Caritas Roma e Acli: un progetto che aiuta le famiglie nel libero mercato

Sono milioni le famiglie italiane in povertà energetica, ovvero impossibilitate a soddisfare adeguatamente i loro bisogni energetici di base come riscaldare la casa, cucinare, accedere all’elettricità, utilizzare apparecchiature elettromedicali e [...]

Rifugiati: p. Ripamonti (Centro Astalli), “in Europa c’è un arretramento del diritto d’asilo”

I migranti forzati, oggi, si trovano a dover attraversare “rotte sempre più pericolose, anche per effetto di politiche sbagliate che si perseguono con determinazione”. Lo ha detto il sindaco di [...]