News

Il Vescovo di Oppido prega per le vittime e tutti i malati della pandemia.

È giunta notizia questa mattina di due decessi per coronavirus che ci toccano da vicino: Zito Antonino di Rizziconi il primo caso di decesso in Diocesi, e di Rosa Ceravolo, a Firenze, sorella di padre Antonio Ceravolo.
 
Ci uniamo al cordoglio delle famiglie, assicurando la preghiera per i cari congiunti e la confermiamo per coloro che in questo periodo si trovano in quarantena, a casa, o ricoverati presso strutture ospedaliere, in modo particolare in reparto di terapia intensiva.
 
Raccomando vivamente di raggiungere nei modi diretti più possibili gli interessati e le famiglie sotto prova per far presente la nostra vicinanza, resa più forte in questo particolare momento di prova. 

+ Francesco MILITO, Vescovo

Allegati:

AGENSIR news

Papa Francesco: “Il Signore non va mai in pensione”

“Anche quando tutto sembra buio, come in questi mesi di pandemia, il Signore continua ad inviare angeli a consolare la nostra solitudine e a ripeterci: ‘Io sono con te tutti… [...]

Il dolore e le scuse dei vescovi del Canada: “Come Chiesa abbiamo fallito”. Ma al premier Trudeau non basta

“Sono senza parole per descrivere la situazione. Nelle ultime settimane ho letto e ho ascoltato per capire meglio la realtà delle scuole residenziali ma anche l’impatto che questo sistema ha… [...]