News

06/Nov/20

Il Vescovo di Oppido prega per le vittime e tutti i malati della pandemia.

È giunta notizia questa mattina di due decessi per coronavirus che ci toccano da vicino: Zito Antonino di Rizziconi il primo caso di decesso in Diocesi, e di Rosa Ceravolo, a Firenze, sorella di padre Antonio Ceravolo.
 
Ci uniamo al cordoglio delle famiglie, assicurando la preghiera per i cari congiunti e la confermiamo per coloro che in questo periodo si trovano in quarantena, a casa, o ricoverati presso strutture ospedaliere, in modo particolare in reparto di terapia intensiva.
 
Raccomando vivamente di raggiungere nei modi diretti più possibili gli interessati e le famiglie sotto prova per far presente la nostra vicinanza, resa più forte in questo particolare momento di prova. 

+ Francesco MILITO, Vescovo

Allegati:

Apertura Causa Beatificazione di P. Ludovico Polat

AGENSIR news

Giovani e sessualità. Don Bozzolo (Salesiana): “Riscoprire la grammatica degli affetti”

“La cultura affettiva contemporanea è segnalata dall’ambivalenza. Abbiamo avuto acquisizioni importanti, ma tante sono state cavalcate strumentalmente. Penso al ruolo della donna nella società, nella famiglia e nella Chiesa. La [...]

Carlo Casini. Il 2 marzo a Firenze una giornata di spiritualità alla luce della sua testimonianza

In cammino con Carlo Casini. Giornata di spiritualità alla luce della sua testimonianza è il tema dell’incontro in programma domani, sabato 2 marzo a Firenze per iniziativa della rete “Amici [...]