News

06/Nov/20

Il Vescovo di Oppido prega per le vittime e tutti i malati della pandemia.

È giunta notizia questa mattina di due decessi per coronavirus che ci toccano da vicino: Zito Antonino di Rizziconi il primo caso di decesso in Diocesi, e di Rosa Ceravolo, a Firenze, sorella di padre Antonio Ceravolo.
 
Ci uniamo al cordoglio delle famiglie, assicurando la preghiera per i cari congiunti e la confermiamo per coloro che in questo periodo si trovano in quarantena, a casa, o ricoverati presso strutture ospedaliere, in modo particolare in reparto di terapia intensiva.
 
Raccomando vivamente di raggiungere nei modi diretti più possibili gli interessati e le famiglie sotto prova per far presente la nostra vicinanza, resa più forte in questo particolare momento di prova. 

+ Francesco MILITO, Vescovo

Allegati:

AGENSIR news

Suicidio assistito. Gambino: “No a letture ‘estensive’ dei paletti fissati dalla Consulta e a fughe in avanti. Serve una legge coerente con quanto stabilito dalla Corte”

Ora anche Antonio, nome di fantasia, tetraplegico di 44 anni, potrà accedere al suicidio medicalmente assistito attraverso l’auto-somministrazione di un farmaco letale. Ieri la Commissione medica dell’Azienda sanitaria unica regionale… [...]

Putin taglia il gas e l’Ue corre ai ripari risparmiando energia. La situazione in Europa

“Salvare il gas per un inverno sicuro”: Putin e Gazprom minacciano di tagliare ulteriormente le forniture energetiche all’Europa amica dell’Ucraina. E così l’Unione corre ai ripari, decidendo di tagliare i… [...]