News

Riapre la chiesetta di San Gaetano – Per periferie più vicine

Una piccola chiesa che sfugge all’oblio e riunisce un quartiere. A Palmi infatti, nei giorni 6 -7 agosto 2021, la cappella dedicata a San Gaetano da Thiene, che rientra nel territorio parrocchiale della “Santa Famiglia” e situata nella popolosa “Contrada S. Gaetano, verrà riaperta al culto: i fedeli parteciperanno il 6 agosto al rito della Dedicazione del nuovo Altare e della benedizione dell’Ambone, cui seguirà, alle ore 21, una Veglia di preghiera con adorazione Eucaristica animata dal gruppo oratorio. Il 7 agosto, invece, il Vescovo S.E.R. Mons. Francesco Milito presiederà, sempre alle 21, la celebrazione eucaristica.  Il recupero è stato fortemente voluto dal parroco della Santa Famiglia, don Giuseppe Sofrà: la sua richiesta non è caduta nel vuoto, ma è stata accolta da alcuni volontari che hanno contribuito a salvare dall’abbandono questa chiesa di quartiere, chiusa da più di trent’anni.

La cappella, dedicata al Santo della Provvidenza venne fatta costruire dai proprietari terrieri del tempo, per consentire ai loro mezzadri di partecipare alla Santa Messa. La chiesa di San Gaetano era dunque frequentata prettamente da contadini che avevano il bisogno di sentire la vicinanza del Signore.

Anche oggi, recuperare questo luogo sacro, significa far sentire agli abitanti del quartiere San Gaetano, uno dei più popolosi della città, la vicinanza della Parrocchia di appartenenza. A tal proposito il parroco della Santa Famiglia, don Giuseppe Sofrà, si rifà alle parole di Papa Francesco sulla vicinanza al popolo di Dio: “Bisogna essere vicini ai quartieri grandi e garantire loro la vicinanza della Chiesa. L’anelito a cui tendiamo è questo: che dalla comunità parrocchiale centrale si possa arrivare a questi luoghi di culto, piccole cellule che aiutano la parrocchia stessa a funzionare nel migliore dei modi possibili alla luce della nuova evangelizzazione su cui il nostro Papa sta insistendo tantissimo in questo tempo”.

Deborah Serratore