News

La cura della vita

Si è tenuto mercoledì 27 ottobre il primo incontro del corso regionale di formazione per gli Idr diocesani e per quanti vogliono approfondire le tematiche sulla vita. Il corso promosso dall’Ufficio Scuola della Diocesi di Oppido Palmi e dall’APIRC ormai  al suo secondo anno, è stato aperto dal direttore dell’Ufficio scuola la prof.ssa Suor Tina Carbone che ha introdotto il corso. È intervenuto sua Ecc. Mons. Francesco Milito che ha rivolto un saluto a quanti in collegamento erano presenti sulla piattaforma Zoom diocesana nonché agli illustri relatori. Il primo intervento è stato affidato al  professor Giuseppe Noia  Direttore dell’Unità Operativa Complessa (U.O.C.) Hospice Perinatale presso il Policlinico Gemelli di Roma,  – Centro Cure Palliative Prenatali “Santa Madre Teresa Di Calcutta” Policlinico Universitario “A. Gemelli”  I.R.C.C.S. – Roma.

Il professor Noia ha trattato le basi antropologiche e scientifiche della vita prenatale con un linguaggio semplice e attraverso l’aiuto delle slide ha catturato l’attenzione ed ha chiarito alcuni aspetti sui termini e sull’origine della vita.

Dopo il professor Noia c’è stato l’intervento del professor Marco De Santis, professore aggregato all’Università del Sacro Cuore, Ginecologo e specialista in  Medicina Perinatale – Responsabile U.O.S. Prevenzione, diagnosi e terapia di difetti congeniti fetali. Lo stesso si è soffermato sull’importanza della diagnosi preconcezionale e soprattutto sulla tempistica volta spesso a prevenire i problemi che possono insorgere nel feto.

 A seguire l’intervento della dott.ssa Daniela Visconti Ginecologa UOC ostetricia e patologia ostetrica- Fondazione Policlinico Universitario “A. Gemelli” , che ha trattato  l’uso delle medicine in gravidanza presentando un vasta casistica e rispondendo alle domande che si sono succedute alla fine dell’intervento. Come d’altronde avevano fatto i precedenti relatori. Nel corso dell’incontro si è segnalato un numero telefonico, un numero di aiuto rivolto alle donne e alle coppie 06/3050077

Il corso è stato esauriente e soprattutto chiaro nei termini e nei concetti. Un plauso va a questi” medici di frontiera” per l’aiuto serio e tenace che danno alla vita.

Arcangelo Macrì

AGENSIR news

Egitto: Zaki scarcerato, ma assoluzione lontana. Acconcia (Un. Padova): molte ombre sul regime di Al Sisi

In Egitto il regime militare di Al Sisi “purtroppo ha avuto successo e questo modello viene esportato anche altrove: pensiamo al recente colpo di Stato militare in Sudan”: Giuseppe Acconcia,… [...]

Chiesa e Covid. C”è un nuovo “humanum” da accogliere ed evangelizzare

Pandemia, fragilità e Chiesa. Questo il nodo affrontato lo scorso 19 novembre da cinque istituzioni accademiche teologiche italiane, avviando un percorso di ricerca che si concluderà ad aprile 2022. Una… [...]