martedì 16 Ago 2022

Documenti

Gli auguri della Presidente diocesana ai soci di AC

Carissimi Amici, eccoci arrivati all’8 dicembre, giorno nel quale la Santa Chiesa ci fa celebrare la Solennità della Beata Vergine Maria Immacolata, giorno nel quale ci ritroviamo come soci a celebrare l’adesione nelle nostre parrocchie assieme ai nostri Assistenti, Presidenti e alla comunità parrocchiale.

Sabato 4 dicembre, l’Azione Cattolica Diocesana ha vissuto la Veglia di Preghiera dell’Adesione, preludio alla giornata dell’8 dicembre. Ci siamo ritrovati insieme, soci, presidenti e alcuni assistenti, presso la Parrocchia San Pio X in Amato di Taurianova.

È stato per i presenti un momento intenso di preghiera, di riflessione e di gioia condivisa.

Il nostro assistente unitario Don Antonio Spizzica ha portato i saluti del nostro caro Vescovo S. E. Mons. Francesco Milito, assente per sopravvenuti impegni, e ci ha offerto alcune riflessioni che sono per noi e per le nostre realtà parrocchiali dono da condividere e stile da vivere.

La benedizione e la consegna delle tessere è stato il momento in cui i presidenti parrocchiali, a nome delle associazioni parrocchiali che rappresentavano, hanno rinnovato il loro “” a Cristo, alla Chiesa, al mondo, sull’esempio di Maria; sottolineando la volontà di camminare insieme, nella Chiesa, con la Chiesa e per la Chiesa, “…con gli occhi fissi su di lui.”

La consegna di un piccolo albero di ulivo ad ogni presidente parrocchiale è stato un gesto concreto e allo stesso tempo simbolico che vuole esprime il profondo desiderio di guardare con speranza rinnovata il campo in cui siamo radicati perché vi si continui a seminare con cura e passione: ciascuno di noi può essere il buon giardiniere che fa Rifiorire la vita associativa. Ecco perché allora ci piacerebbe che ogni associazione parrocchiale si potesse prendere l’impegno di piantare nel giorno della festa dell’adesione l’albero di ulivo come segno di responsabilità e cura locale e globale.

In questo tempo in cui rinnoviamo il nostro “Sì” al Signore e alla Chiesa tramite l’associazione sentiamo forte l’appello che ci giunge dalla Parola (Luca 4,14-21) di tenere “fissi gli occhi su di lui”, l’icona biblica che accompagna quest’anno il cammino formativo unitario della nostra associazione, e di avere fiducia nella Sua Parola.

È vero, siamo ancora provati, dopo un anno e mezzo di pandemia, da tante preoccupazioni e timori, ma siamo anche desiderosi di ritrovarci e di riprendere gli incontri in presenza, così da vivere esperienze di evangelizzazione dove al centro si possa riscoprire la bellezza della relazione.

“A tutto campo”,  lo slogan per l’Adesione 2022, ci invita, infatti, da un lato a fare zoom sulle nostre realtà locali e dall’altro a montare il grandangolo all’obiettivo per allargare il nostro sguardo. Visitati dall’amore e dalla presenza del Signore, che sempre ci precede, non possiamo che sentirci coinvolti nel quotidiano, desiderosi di condividere la sovrabbondanza d’amore che abbiamo ricevuto proprio attraverso il cammino associativo.

 Questo non è un tempo di attesa, non possiamo e non vogliamo fermarci alla fatica della ripresa; desideriamo invece abitare questo tempo, consapevoli che insieme possiamo sostenerci reciprocamente nel cammino.

Con questi sentimenti, carica di entusiasmo e di vera gioia, sono vicina con la preghiera a quanti già da tempo aderiscono all’AC, a quanti lo faranno per la prima volta, a tutti i simpatizzanti ed in particolare alle Parrocchie che da quest’anno condividono con noi questa esperienza.

Ci sostenga in questo nostro cammino Maria Immacolata, Lei che più di tutti ha tenuto gli “occhi fissi su di Lui” ci aiuti a saper spalancare i nostri occhi per guardare e vivere autenticamente la nostra appartenenza a Cristo Gesù, attraverso la sua Chiesa, e all’Azione Cattolica.

Buona festa dell’Adesione a tutti!!

Il Presidente
Angela Giuliano