News

31/Mar/22

Giornata del Ringraziamento del Rinnovamento nello Spirito Santo

Era il 14 Marzo 2002  quando venne approvato definitivamente lo Statuto del Rinnovamento nello Spirito Santo da parte del Consiglio Permanente della Conferenza Episcopale Italiana. In quell’ occasione, l’allora Pontefice Giovanni Paolo II,  incontrando una delegazione dei responsabili, affermò che il Rinnovamento è un dono speciale dello Spirito Santo alla Chiesa in questo nostro tempo.  Una profezia che continua a rinnovarsi nel corso della storia.
È iniziata così, ricordando questo evento, la “festa del ringraziamento” del popolo del Rinnovamento, che si è celebrata, per la nostra diocesi,  domenica 20 Marzo nell’ auditorium della parrocchia Santa famiglia in Palmi; e  che ha visto la partecipazione di tutti i gruppi della diocesi  guidati dalla Coordinatrice Diocesana Tina Fazzari, di Marcella Reni, responsabile per il rinnovamento dell’ area sociale missionaria,  e del nostro Vescovo Francesco, riuniti insieme per ringraziare il Signore del cammino svolto e per ripercorrere i momenti più intensi dell’ intero anno.
20 anni di una grande storia d’amore che ha visto intrecciarsi e incontrarsi migliaia e migliaia di persone e storie disparate.
Un evento che ha portato ogni aderente a fare memoria del cuore per ricordare quanto cammino comunitario e umano è stato percorso.
Quanta grazia! Quante conversioni! Quanta Parola di Dio ha guidato convocazioni, incontri di preghiera e corsi di formazione in tutti questi anni.
Intensa l’omelia del nostro vescovo Francesco durante la celebrazione eucaristica: ha ricordato che lo Spirito Santo è instancabile e che, anche quando noi ci fermiamo, Lui, infaticabile, continua la Sua opera. Fondamentale, continua il nostro Vescovo, il cammino di conversione, che deve essere permanente, e che, in questo tempo di quaresima, può diventare occasione per “rimettere” Dio al centro della nostra storia.
Due i verbi che hanno accompagnato l’ intero incontro: Ricordare e Riiniziare.
Tenendo sempre presente che è Dio che conduce la storia.
Col cuore ricco di gratitudine per tutti i benefici che abbiamo vissuto,
ringraziando il Signore in questo anno giubilare,
possiamo ancora continuare a cantare insieme:
“Siamo cresciuti sotto l’ombra delle tue ali,
abbiamo visto grande l’opera delle tue mani,
ed imparato ad amare la vita e i fratelli
tutti insieme alla scuola della tua Parola.
Signore Grazie! ”

Tina Fazzari
Coordinatore Diocesano del Rinnovamento nello Spirito Santo

Appuntamenti del Vescovo

Tutti gli appuntamenti

AGENSIR news

Marcinelle, memoria e monito. Tutele e sicurezza nei luoghi di lavoro

Risuona 262 volte la campana al Bois du Cazier di Marcinelle, nel bacino carbonifero di Charleroi, durante la commemorazione del 66° anniversario della tragedia dell’8 agosto 1956: un incendio sviluppatosi… [...]

Povertà. De Capite (Caritas): “È sempre più facile caderci ed è sempre più difficile uscirne”

“Negli ultimi anni la condizione di molte persone è cambiata. Il fenomeno della povertà, al di là dei dati che tutti conosciamo, è sempre più preoccupante”. A dirlo è Nunzia… [...]