News

08/Mag/22

“Mi fido di te …” – Incontro Diocesano dei Giovani in occasione della Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni

Sabato 07 maggio l’Ufficio della Pastorale Giovanile, in occasione della Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni, ha proposto un incontro per i Giovani della Diocesi dal titolo “Mi fido di te …”.

L’incontro, tenutosi presso l’Auditorium Diocesano “Famiglia di Nazareth”, proponeva, oltre ad un momento di accoglienza dei giovani delle rispettive Parrocchie della Diocesi, un momento di preghiera animato da un canto “Sulla Tua Parola” e di riflessione al Vangelo (Gv 21, 1-14), a cura di Don Francesco Muratori (Responsabile del Servizio Diocesano per la Pastorale Giovanile), il quale ha sottolineato l’importanza di questo brano biblico sul discepolato e sui carismi.

Successivamente, il Vescovo S.E. Mons. Francesco Milito – in tale occasione – ha voluto omaggiare i membri del Comitato di Redazione e della Consulta per la Pastorale Giovanile consegnando loro il Sussidio n. 37 e il Messalino per giovani, quale segno di gratitudine e di riconoscimento per il loro impegno a questa “Chiamata del Signore”. In particolare, il Comitato sorto in questo periodo che la nostra diocesi sta vivendo il sinodo e composto da: Don Francesco Muratori; Angelo Pezzano e Dania Nardi (Parrocchia San Michele Arcangelo in Cinquefrondi); Ilaria Ferraro, Benedetta Mauro (Parrocchia Maria SS. del Soccorso in Palmi); Maria Rita Barone (Parrocchia Santa Famiglia in Palmi); Giancarlo Putrino (Parrocchia San Nicola in Palmi); Marisa Gambi (Parrocchia Sant’Ippolito Martire in Gioia Tauro); Chiara Maiolo (Parrocchia San Francesco da Paola in Gioia Tauro); Francesco Surace (Parrocchia Santa Caterina e San Leone Magno in Tresilico); Giulia Salaris (Parrocchia Maria SS. del Rosario in Polistena); Maria Grazia Brilli (Parrocchia Maria SS. Addolorata in Rosarno); Emanuela Ventre (Parrocchia San Teodoro Martire in Rizziconi), ha elaborato le Proposizioni sulla Pastorale Giovanile, individuando i nuclei tematici fondamentali insieme ai corrispondenti testi del magistero per il 1° Sinodo Diocesano 2020-2022 “Camminare nella Verità” che interessa la nostra Diocesi.

Tra i membri della Consulta per la Pastorale Giovanile, Erika Parrello ha elaborato e coordinato le attività di gruppo per i giovani presenti, attraverso un gioco di scambio e interazione di pensieri meditato sulla Parola, con l’utilizzo di un’app “Padlet”, che permette di creare una bacheca virtuale, dove è possibile inserire: testo, immagini, video, foto e musica. Successivamente si è svolta anche un’altra attività con l’ausilio di una cartolina dove ogni giovane chiedeva ad almeno altri dieci giovani perché si fidano di Dio e facendoselo scrivere sulla propria cartolina.

Di seguito, durante il suo intervento, il Vescovo, in occasione della 59a Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni, ha evidenziato come la Chiesa ci richiama in modo particolare, attraverso la Parola e la Preghiera, ad intendere la vita come una chiamata di Dio, una risposta grata all’amore di Dio che sempre ci precede. «La vita è un grande dono che il Signore ci fa per arrivare a realizzare noi stessi, attraverso segni che è importante saper ascoltare e interpretare. Ed è proprio la Parola che ci stimola ad interpretare la vita come vocazione e missione, lasciandoci guidare dall’azione dello Spirito che tesse le fila della vita comunitaria e personale», ha ribadito Mons. Milito.

Una giornata, quindi, in cui i giovani e le comunità sono stati invitati a pregare per il dono delle vocazioni, «fidandosi e affidandosi a Dio», poiché “È LUI stesso a fidarsi di noi”, come ha sottolineato S.E. Mons. Milito, parlando a braccio ai tanti giovani presenti all’Assemblea Diocesana a loro dedicata.

Infine, all’incontro erano presenti i Seminaristi e il Rettore (Don Giancarlo Musicò) del Seminario Vescovile Minore di Oppido Mamertina (RC).

Marisa Gambi