News

13/Ago/22

I Diaconi della Diocesi celebrano la festa di San Lorenzo

Il 10 agosto, un nutrito gruppo dei diaconi della Diocesi di Oppido Mamertina-Palmi si è riunito presso la Chiesa di San Gaetano Catanoso per celebrare la Festa di San Lorenzo, diacono e martire,  loro Santo Patrono, unitamente al Delegato vescovile per il Diaconato e i ministeri istituiti nonché parroco della Parrocchia di San Gaetano Catanoso che ha presieduto la celebrazione eucaristica.

In questo giorno importante per i diaconi, i sentimenti più belli li hanno portato a riunirsi intorno alla mensa del Signore per ravvivare quella chiamata al diaconato che non si può vivere individualmente, ma nella Chiesa e per la Chiesa.

Un’omelia molto sentita quella di don Giovanni Battista, che ha sottolineato la dimensione unitaria del sacramento dell’Ordine che con il diaconato acquista completezza, evidenziando l’intima unione del diacono con il proprio Vescovo e di conseguenza con il presbiterio. Un completamento che Atti 6, in cui gli apostoli vollero chiamare sette uomini di buona reputazione che li aiutassero nel servizio delle mense, evidenzia in modo chiaro e che i tre gradi del sacramento dell’Ordine manifestano nel collegamento a Cristo che è Re, Sacerdote e Profeta, Pastore e Servo.

Il Delegato vescovile ha voluto anche sottolineare l’importanza della sposa del diacono che è chiamata a condividere con il proprio sposo il ministero del diaconato e come la dimensione sacramentale del matrimonio dia ancor più senso al celibato sacerdotale, riconosciuto come scelta definitiva di offrire la propria vita a servizio del Signore e della Chiesa.

Il momento di grazia vissuto insieme è poi proseguito in un Agape fraterna presso una domus ecclesiale diaconale dove si è consumata la cena nella gioia del canto in fraternità familiare.

Momenti come questo ci richiamano a vivere con più semplicità e distensione l’oggi del nostro impegno ministeriale in cui siamo chiamati più che mai ad essere testimoni e profeti dell’Amore incarnato che è venuto e viene a rinnovare il nostro vivere.

A conclusione dell’Agape fraterna i diaconi unitamente alle loro famiglie hanno voluto poi esprimere con gioia a Sua Eccellenza Reverendissima Mons. Francesco Milito Vescovo di Oppido Mamertina-Palmi gli auguri per il suo imminente Giubileo d’oro sacerdotale.

 

Don Rosario Carrozza, Diacono

AGENSIR news

Elezioni politiche. Affermazione di FdI, ma su tutto c’è l’ombra dell’astensionismo più alto di sempre

Balzo dell’astensionismo, che aumenta di 9 punti rispetto al 2018; affermazione eclatante di Fratelli d’Italia che consente alla coalizione di centro-destra di conquistare la maggioranza dei seggi e quindi di… [...]

Politica: “Il nuovo Governo metta al centro la natalità”

Ci sono temi che vanno al di là delle ideologie. Ci sono argomenti che nonostante l’avvicendarsi dei partiti al Governo hanno una loro forza intrinseca perché riguardano non solo una… [...]