venerdì 01 Mar 2024

Dalle Parrocchie

Un volto nuovo di Castellace

La comunità parrocchiale di Castellace attraverso i giovani dell’azione Cattolica e degli operatori Caritas in unione con il parroco Don Antonello Messina e il diacono Stefano Scicchitano dopo vari incontri formativi, unendo le forze e superando gli ostacoli che si presentavano, hanno realizzato con le proprie mani l’idea di dare un volto nuovo a Castellace, iniziando ad essere protagonisti della realtà in cui si vive, mettendo in atto quanto cita Papa Francesco: “il Cristiano si interessa alla realtà sociale è da il proprio contributo”. 

Dopo aver realizzato l’albero di Natale in Piazza Assunta e La Natività in Piazza San Giovanna Antida l’assemblea si è riunita domenica 18 dicembre in preghiera per il rito di benedizione. Ha presieduto il rito il diacono che più volte durante la riflessione ha sottolineato che i giovani sono la speranza del paese e della comunità parrocchiale e che bisogna prendere esempio dai giovani rivolgendo l’invito alla comunità che bisogna aiutarli e sostenerli per procedere nella via giusta, nella via della verità e nella via di Gesù dentro il cuore.

Ad animare il rito sono stati i bambini dell’acr cantando le canzoni natalizie insieme a dei giovani che li hanno accompagnati con diversi strumenti.  La comunità giovane di Castellace spera ad un cambiamento radicale e nella gioia nel contaggiare l’altro ma soprattutto di far entrare nei cuori dei castellacesi l’amore di Gesù bambino, ogni giorno e non solo nel periodo natalizio. 

Anche per i giovani di Castellace il motto, come dice Papa Francesco, è: “mi interessa'”! 

Per un Natale migliore iniziamo da noi!.

Buon Natale!

Teresa Mammoliti 

Apertura Causa Beatificazione di P. Ludovico Polat

AGENSIR news

Colombia, gli indigeni che vivono nel Parco Tayrona e la sacralità della terra

All’ingresso del Parque nacional Tayrona c’è una fila lunghissima di turisti di tutte le nazionalità. Ricorda quella per entrare ai Musei Vaticani. La differenza è che la bellezza mozzafiato che [...]

Malattie rare. La lotta di Alessandro, Veronica e Roberta contro burocrazia, ignoranza e pregiudizi

Basta essere pazienti – Persone rare, diritti universali è il claim della campagna di sensibilizzazione ideata e lanciata da Omar (Osservatorio malattie rare) a Roma, in occasione della Giornata mondiale [...]