Caritas Diocesana

04/Gen/23

“Mettiamo in moto la solidarietà”: BCC Calabria Ulteriore dona un pulmino alla Caritas Diocesana

Un pulmino con nove posti per finalità di trasporto sociale è stato acquistato dalla Caritas diocesana con il contributo donato dalla BCC Calabria Ulteriore, Gruppo BCC ICCREA, nata dal progetto di fusione tra la BCC Catanzarese, la BCC del Vibonese, la BCC del Crotonese e la BCC di Cittanova. L’inaugurazione del pulmino è avvenuta nella mattinata del 4 gennaio presso la Curia a Palmi alla presenza del Vescovo Mons. Francesco Milito, del Presidente del Consiglio di Amministrazione della BCC Ulteriore Dott. Sebastiano Barbanti, del Direttore della Caritas diocesana Diac. Michele Vomera e del Presidente dell’Associazione I Segni dei Tempi ETS Dott.ssa Noemi Trimarchi.

“Gli uomini vanno e vengono, le idee devono restare”, questa la sfida di continuità del Presidente Barbanti che promuove la cultura dell’attuare propositi contagiosi nell’ambito della cooperazione per lo sviluppo del territorio. La BCC Ulteriore non è nuova a questo genere di iniziative e spesso attraverso donazioni di contributi ha mostrato vicinanza ad associazioni ed enti che operano nel sociale, un modo per affiancare concretamente il più ampio numero possibile di persone che si trovano strette tra necessità quotidiane e impellenze ineludibili, confermando l’attenzione e la sensibilità verso le esigenze vere delle persone e delle comunità.

Subito dopo la benedizione del pulmino il Vescovo Milito ribadisce l’importanza della condivisione di idee con la chiesa come “forza propulsiva che resiste al tempo” e semina il terreno a nuove opere che come nell’ambito dell’economia richiedono come principi cardine l’etica e la giustizia.

Il pulmino, come dichiara il Direttore della Caritas diocesana Don Michele Vomera, verrà impiegato per attività di trasporto sociale sul territorio, ricongiungendo ad una vita più accessibile tutte quelle persone impossibilitate a muoversi in quanto sprovvisti di un mezzo di trasporto. La Caritas diocesana per il tramite dell’ Associazione I Segni dei Tempi ha in attivo ormai da tempo un servizio navetta gratuito per rendere possibili gli spostamenti verso i servizi di pubblica utilità dei migranti residenti sul territorio e il nuovo pulmino non potrà che implementare le attività intensificandone la frequenza.

L’immancabile taglio della torta e la consegna di una targa di ringraziamento hanno suggellato il sentimento di gratitudine verso BCC Ulteriore e l’auspicio conclusivo, anche con il dono da parte del Vescovo del Libro del Sinodo, è stato quello del sorgere di nuove altre opere su un cammino condiviso che possano contribuire alla crescita e al benessere di una comunità sana.

Lina Maiolo
Ref. Ufficio Stampa Caritas Diocesana



Allegati:

Apertura Causa Beatificazione di P. Ludovico Polat

AGENSIR news

Giovani e sessualità. Don Bozzolo (Salesiana): “Riscoprire la grammatica degli affetti”

“La cultura affettiva contemporanea è segnalata dall’ambivalenza. Abbiamo avuto acquisizioni importanti, ma tante sono state cavalcate strumentalmente. Penso al ruolo della donna nella società, nella famiglia e nella Chiesa. La [...]

Carlo Casini. Il 2 marzo a Firenze una giornata di spiritualità alla luce della sua testimonianza

In cammino con Carlo Casini. Giornata di spiritualità alla luce della sua testimonianza è il tema dell’incontro in programma domani, sabato 2 marzo a Firenze per iniziativa della rete “Amici [...]