News

24/Mar/23

Consegnato l’olio di Capaci che sarà consacrato nella messa crismale

In occasione della Messa crismale del Giovedì Santo, sarà consacrato dal vescovo Milito l’olio ricavato dalla molitura delle olive prodotte dagli alberi piantumati nello spazio verde situato vicino al luogo dove furono uccisi i magistrati Giovanni Falcone e la moglie Francesca Morvillo con gli uomini della scorta Vito Schifani, Rocco Di Cillo e Antonio Montinaro. L’olio sarà poi utilizzato da tutte le parrocchie della diocesi nel corso dell’anno liturgico per amministrare i sacramenti.
L’olio di Capaci (prodotto dall’associazione “Quarto Savona 15”, la Onlus fondata da Tina Montinaro vedova di Antonio) è stato consegnato oggi al vescovo dal commissario di Palmi accompagnato da personale della Polizia di Stato.
L’iniziativa, che si deve alla questura di Palermo e dall’associazione che cura il Giardino della memoria di Capaci, l’anno scorso si è svolta nella Chiesa siciliana e quest’anno è stata accolta dal presidente della Conferenza episcopale italiana, cardinale Matteo Mario Zuppi, ed estesa a tutte le diocesi italiane.

Apertura Causa Beatificazione di P. Ludovico Polat

AGENSIR news

Manganellate a Pisa. Fiasco: “È stata la sconfitta della Repubblica, delle istituzioni”

Un’intera squadra del Reparto mobile di Pisa potrebbe finire sotto inchiesta per le manganellate sferrate agli studenti durante l’ultima manifestazione pro-Palestina. In una nota del Quirinale del 24 febbraio sull’accaduto [...]

Elezioni in Sardegna. Mons. Baturi (Cagliari): “L’impegno politico afferma l’esigenza e l’ideale di un cambiamento”

Alessandra Todde, ingegnera prestata alla politica, vice presidente del Movimento Cinque Stelle, è la prima della donna presidente della Giunta regionale sarda. Il dato definitivo si è fermato a 1.822 [...]