News

07/Giu/23

La Terza relazione del Congresso Eucaristico “Dal Pane Eucaristico al pane frutto del lavoro dell’uomo”

Nel pomeriggio di martedì, 6 giugno, i sacerdoti, i diaconi, i delegati e gli altri partecipanti si sono ritrovati nell’Auditorium diocesano di Rizziconi per la terza relazione del Congresso Eucaristico tenuta in collegamento dal S.E. Rev.ma Mons. Luigi Renna, Arcivescovo di Catania, Presidente della Commissione CEI per i problemi sociali e il lavoro.

Ha introdotto i lavori don Elvio Nocera presentando la giornata e poi il nostro Vescovo Mons. Francesco Milito ha sottolineato l’importanza della tematica e della Eucarestia in riferimento al lavoro affermando che la Chiesa ha il compito di richiamare la politica al rispetto della dignità del lavoro.

Dopo la scheda biografica di Mons. Luigi Renna, presentata da don Elvio, è stato trasmesso in aula l’intervento oggetto della riflessione pomeridiana.

Mons. Renna ha spiegato che tre verbi cambiano il rapporto tra l’uomo e la terra nei sinottici in relazione all’Eucaristia: il rendere grazie, lo spezzare il pane, il donare se stesso. Il rendere grazie, con la benedizione di Gesù che è segno che il pane viene riconosciuto come dono della presenza benevola di Dio Creatore. Lo “spezzare il pane” che indica relazione e che simboleggia la comunità nuova che diventa famiglia.  Il “prendete e mangiate, prendete e bevete” che anticipa in modo profetico il sacrificio/dono di cui Cristo stesso è il protagonista. L’atto eucaristico che si spiega e si realizza in queste tre espressioni diventa così l’atto fondamentale dell’agire cristiano.

Il relatore ha affermato che dal rendimento di grazie nasce un’etica eucaristica che diventa innanzitutto attitudine a ringraziare per i beni ricevuti, e tra questi per primo il Creato.

Considerando poi la tematica dal punto di vista sociale, Mons. Renna ha sostenuto nell’ambito del lavoro la responsabilità dello Stato che deve promuovere economie attive per difendere la dignità del lavoro ed il giusto salario. Ha soprattutto sottolineato che il lavoro è il grande tema che dovrebbe stare a cuore per assicurare a tutti la possibilità di far germogliare i talenti, unitamente all’impegno delle famiglie, all’istruzione e alle politiche sociali affermando che la vita cristiana è plasmata dall’Eucarestia: quando ci impegniamo per il bene comune, viviamo pienamente la nostra dimensione eucaristica anche nella vita sociale.

Don Elvio nell’invitare i presenti a intervenire con le proprie riflessioni ha sottolineato che la Carità è il bene eucaristico della comunità e che la Fede è la consapevolezza che siamo una comunità che si fonda sull’Amore.

Gli interventi liberi hanno riguardato l’importanza del lavoro e dei progetti in atto anche nella nostra Diocesi, il lavoro e i giovani, l’importanza del vivere il cristianesimo nel proprio posto di lavoro.

Nel suo intervento finale don Elvio riprendendo alcuni interventi ha sostenuto tra l’altro che non si può pretendere che i giovani parlino con un linguaggio che non è il loro, ma che essi devono essere accettati come sono, e che con loro si deve avere il coraggio di osare; e sul piano dei rapporti personali, spesso rovinati da un cattivo uso della lingua, ha concluso con le parole di San Paolo: “gareggiate nello stimarvi a vicenda”. Alla fine ha ringraziato vivamente quanti si stanno adoperando per la bellissima riuscita del Congresso.

Il nostro Vescovo nell’intervento conclusivo ho sottolineato come non si possa ormai prescindere dalla conoscenza e applicazione della dottrina sociale della Chiesa; ha sostenuto che spesso la causa della lontananza dei giovani sono gli adulti perché non attrattivi né coerenti né punti di riferimento. Un’affermazione forte poi sull’assenza della giustizia nell’ambito del lavoro che spesso anzi viene calpestata, asserendo che più il lavoro sarà etico e più sarà produttivo con l’invito concreto alla pratica della giustizia. Il richiamo finale a vivere in pienezza l’Eucaristia perché da questo dipenderà il progredire del cammino sinodale nella nostra Chiesa locale.

Ufficio Comunicazioni Sociali

 

Registrazione Diretta Streaming

3° Congresso Eucaristico Diocesano - 6 giugno 2023





Clicca qui per consultare le foto direttamente su Flickr


Allegati:

Apertura Causa Beatificazione di P. Ludovico Polat

AGENSIR news

EU Parliament: ‘Organisational apparatus’ voted in. Two Italians among the Vice-Presidents

(Strasbourg) At the first plenary session of the 10th European Parliamentary term in Strasbourg on Tuesday, after having re-elected the outgoing President Roberta Metsola by a very large majority, 720 [...]

Parlamento Ue: eletta la “macchina organizzativa”. Due italiane tra i vicepresidenti

(Strasburgo) Nella prima sessione plenaria della decima legislatura del Parlamento europeo a Strasburgo, dopo aver riconfermato a larghissima maggioranza la presidente uscente Roberta Metsola, i 720 eurodeputati hanno designato ieri [...]