News

04/Dic/23

Ingresso di Mons. Giuseppe ALBERTI nella diocesi di Oppido Mamertina-Palmi e Solenne Celebrazione Eucaristica per l’inizio del suo ministero episcopale – Domenica 10 dicembre 2023

La Diocesi di Oppido Mamertina – Palmi è lieta di annunciare l’ingresso ufficiale del suo nuovo vescovo, monsignor Giuseppe Alberti, scelto da Papa Francesco a guidare la comunità dei fedeli della nostra diocesi.

La cerimonia pubblica comincerà alle ore 16 all’ingresso della città di Oppido Mamertina: il programma prevede poi davanti al palazzo municipale l’accoglienza del sindaco.

La cerimonia proseguirà alle 16.45 con un breve corteo che attraverserà la città fino ad arrivare alla Chiesa Cattedrale, dove alle 17.00 inizierà la solenne Celebrazione, alla quale tutti i fedeli sono invitati a partecipare e a condividere la gioia per l’arrivo del nuovo Pastore. Per questo motivo sono sospese tutte le messe vespertine nelle parrocchie della diocesi.



PROGRAMMA

Ore 09.30 – Come segno di attenzione verso il mondo del lavoro, il vescovo si recherà, in forma privata, al porto di Gioia Tauro, dove saluterà una rappresentanza dei portuali. 

Ore 11.00 – Alla Casa del laicato a Gioia Tauro saluterà i sindaci e le autorità del territorio.

Ore 15.00 – A Castellace incontrerà in forma privata gli ospiti della Casa per malati di AIDS.

Ore 16.00 – Il vescovo verrà accolto dal sindaco di Oppido Mamertina all’ingresso della Città per i saluti istituzionali.

Ore 16.45 – dalla Chiesa Maria SS. Addolorata il vescovo, insieme al Presbiterio diocesano, processionalmente si recherà verso la Chiesa Cattedrale per i Riti dell’inizio del Ministero episcopale e la Celebrazione eucaristica.

La Celebrazione sarà trasmessa in streaming sul canale youtube e facebook della diocesi.

 


Allegati:

Apertura Causa Beatificazione di P. Ludovico Polat

Appuntamenti del Vescovo

Tutti gli appuntamenti

AGENSIR news

Sul guscio di una tartaruga. Natura, maestra dei popoli

Nelle credenze popolari delle Solomon Islands, se un’isola affonda significa che è morta la testuggine marina su cui poggiava. Quando c’è un terremoto, è una tartaruga che litiga con un’altra. [...]

La venerabile Enrichetta testimone di qualcosa che è accaduto e ci si è donato: “Fate questo in memoria di me”

La Venerabile Enrichetta ha esercitato “l’apostolato dell’orecchio”. Ascoltare, prima di parlare, come esorta l’apostolo Giacomo: “Ognuno sia pronto ad ascoltare, lento a parlare” (1, 19). Dare gratuitamente un po’ del [...]