News

15/Gen/24

L’Associazione dei Medici Cattolici della diocesi (AMCI) ricevuta dal vescovo Mons. Alberti

La sera dell’undici gennaio u.s. , presso la Curia Vescovile di Palmi, i componenti del Direttivo dei Medici Cattolici, dottori Zappone, Franco, Caruso, Conti e Genovese con in testa il Presidente Dott. Salvatore Raso, sono stati ricevuti da S.E. monsignor Alberti.

Lo scopo dell’incontro non solo quello di conoscersi reciprocamente ma anche quello di dar modo al Presidente di poter portare a conoscenza del proprio Vescovo quelle che sono state le opere di bene e le attività culturali  effettuate dalla Associazione sotto la costante guida del loro attuale padre spirituale don Pasquale Ciano.

Si è voluto evidenziare come umanità, professionalità, cultura, fratellanza,Fede siano alla base della loro attività di volontariato svolta in sintonia con le disposizioni della Chiesa viaggiando di pari passo quali tangibili segni di rendersi utili alla comunità.

L’incontro è stato un momento spirituale intenso durante il quale S.E., nel prendere atto delle attività svolte dall’Associazione lodandone soprattutto quella professionale svolta vicino alla gente che soffre, ha detto che in questi suoi primi trenta giorni di attività ha avuto modo di visitare una trentina di parrocchie venendo a contatto con una realtà sociale, lavorativa e soprattutto sanitaria non certo bella ma di aver trovato fra la gente una grande stima ed un grande affetto. Si è detto pronto a seguire la comunità tutta nel  percorrere la strada del Vangelo e della testimonianza cristiana. Ha inoltre voluto indicare quelle che saranno le Sue priorità, le Sue attenzioni su quelle che sono le problematiche più importanti della Calabria da affrontare e cercare di risolvere .

I medici, nel salutarlo e ringraziarlo  hanno voluto offrirgli due libri, uno dei quali scritto dal loro Addetto Stampa dottore Ugo Squillace dal titolo “Il sacerdote ed il medico non credente” non senza esprimergli un vivo ringraziamento per quanto loro detto e per quanto farà per permettere loro di agire e continuare a seguire il percorso di Fede.

Ugo Squillace

Apertura Causa Beatificazione di P. Ludovico Polat

AGENSIR news

Colombia, gli indigeni che vivono nel Parco Tayrona e la sacralità della terra

All’ingresso del Parque nacional Tayrona c’è una fila lunghissima di turisti di tutte le nazionalità. Ricorda quella per entrare ai Musei Vaticani. La differenza è che la bellezza mozzafiato che [...]

Malattie rare. La lotta di Alessandro, Veronica e Roberta contro burocrazia, ignoranza e pregiudizi

Basta essere pazienti – Persone rare, diritti universali è il claim della campagna di sensibilizzazione ideata e lanciata da Omar (Osservatorio malattie rare) a Roma, in occasione della Giornata mondiale [...]