News

22/Apr/24

I lavori degli incaricati Sovvenire della Calabria con il Vescovo Delegato S. E. Mons. Stefano Rega

Giovedì 18 Aprile 2024 presso l’Oasi Bartolomea a Lamezia Terme si è riunita la Commissione CEC Sovvenire con il Vescovo delegato per Sovvenire Calabria, S.E. Mons. Stefano Rega e gli incaricati di 10 Diocesi della Calabresi.

Dopo un breve momento di preghiera, il referente regionale Walter Tripodi, ha illustrato l’iniziativa di “Unafirmaxunire” e la funzionalità del portale “Unitiinrete” che oramai sono due capisaldi dell’ attività di sensibilizzazione sui temi del Sovvenire su tutto il territorio nazionale.

La riunione, che periodicamente riunisce gli incaricati diocesani, è ormai un momento atteso di confronto e scambio per individuare le buone prassi che aiutano alla sensibilizzazione sui valori del Sovvenire. A tal proposito particolarmente interessante è sembrata l’esperienza messa in campo dall’incaricato della diocesi di Rossano-Cariati, don Massimo Alato, che ha evidenziato una proficua collaborazione con l’UCS diocesano tant’è che lavorando di concerto sono riusciti a realizzare dei video per il sito diocesano al fine di promuovere i progetti CEI a favore della raccolta delle firme per la chiesa Cattolica. Stanno inoltre realizzando degli spot a livello locale (sulle opere finanziate con i fondi dell’8xmille) di circa un minuto che a differenza degli altri anni saranno trasmessi anche dalle varie emittenti e web locali. Infatti da parte dell’UCS diocesano sono stati fissati in calendario degli incontri per tale collaborazione. La diocesi di Crotone ha inoltre rappresentato una proficua collaborazione con l’Ufficio dei Beni Culturali e l’Ufficio Affari Economici al fine di allestire un convegno a Maggio, in maniera da presentare quanto realizzato con i fondi dell’8xmille. Evento che sarà successivamente replicato anche nelle rispettive parrocchie che hanno ricevuto il beneficio.

Tema centrale e molto dibattuto della mattinata è stato il coordinamento tra gli Uffici Diocesani di Comunicazioni Sociali e del Servizio Sovvenire. Invitato per l’occasione don Davide Imeneo direttore del UCS della Diocesi di Reggio Calabria e Segretario della Commissione per la Cultura e le Comunicazioni Sociali della CEC, ha messo in evidenza come sia importare la collaborazione tra i due Uffici per una condivisione di informazioni al fine di meglio informare i fedeli circa l’utilizzo dei foni. Don Davide, che vanta un curriculum eccellente in tema di comunicazione, sostiene sia importantissimo dare centralità alla narrazione di storie e realizzare spot-informazioni in ambito diocesano, per dare narrare quanto potente sia il “valore” contenuto nei fatti che le Comunita’ realizzano, raccontando il loro cambiamento grazie ai fondi 8Xmille.  Don Davide si è soffermato inoltre su quanto sia importante condividere le informazioni circa l’uso dei fondi 8XMille nelle Diocesi per far conoscere anche a livello locale l’uso dei fondi stessi.

Don Davide ha illustrato il calendario il focus delle attività portate avanti dai settimanali della FISC a valenza semestrale e le modalità di collaborazione da intraprendere al fine di utilizzare proficuamente i mezzi di informazione.

A chiusura dell’incontro il Vescovo delegato, S. E. Mons. Stefano Rega, ha evidenziato il lavoro svolto nelle Diocesi, le diverse belle iniziative raccontate e sottolineando quanto sia importante la testimonianza dei sacerdoti al fine di una positiva comunicazione dei fondi 8XMille.

Apertura Causa Beatificazione di P. Ludovico Polat

Appuntamenti del Vescovo

Tutti gli appuntamenti

AGENSIR news

È troppo sognare che le armi tacciano?

“È troppo sognare che le armi tacciano e smettano di portare distruzione e morte? Il Giubileo ricordi che quanti si fanno “operatori di pace saranno chiamati figli di Dio” (Mt [...]

Vescovi inglesi: “Stop alle armi, costruire la pace”. Richiamo al governo sul nucleare

Si chiama “Called to be peacemakers. A Catholic approach to arms control and disarmament”, “Chiamati ad essere portatori di pace. Un approccio cattolico al controllo delle armi e al disarmo”, [...]