mercoledì 23 Giu 2021

Visita Pastorale S. Procopio e Sinopoli

La Visita Pastorale del Vescovo nella Parrocchia “San Procopio” in San Procopio

Giorno 21 giugno alle ore 18:30 il Vescovo, S. E. Mons. Francesco Milito, si è recato presso la Parrocchia “San Procopio” in San Procopio per la Visita Pastorale. Egli è stato accolto sul sacrato della chiesa parrocchiale dal Parroco, don Domenico Zurzolo, dal diacono collaboratore Rosario Carrozza, dal Sindaco da poco eletto e da alcuni rappresentanti della comunità parrocchiale in un clima di sincera gioia e gratitudine al Signore.

Dopo il bacio del Crocifisso all’ingresso principale della chiesa, il Vescovo, passando per la navata, ha asperso i fedeli con l’acqua benedetta. Si è poi inginocchiato dinanzi al SS. Sacramento e, recandosi alla Sede, ha ricevuto il saluto da parte del Parroco e di un rappresentante della comunità parrocchiale. Il Vescovo ha dato quindi inizio alla Liturgia della Parola secondo quanto previsto dal Sussidio Liturgico per la Visita Pastorale.

Nel suo pensiero omiletico Mons. Milito ha affermato che attraverso la Visita Pastorale il Vescovo è presente nelle Parrocchie come Pastore, Padre e amico per confortare, esortare e confermare nella fede. Nello stesso tempo, ha evidenziato come la Visita Pastorale non è un’ispezione, ma costituisce un evento che permette al Pastore della Diocesi di rendere lode a Dio per i benefici donati a una comunità e di affidargli ciò che ancora necessita di conversione. Al termine della celebrazione Sua Eccellenza si è intrattenuto in sacrestia con i fedeli.

Giorno 22 giugno alle ore 12:00 il Vescovo si è recato presso il Municipio di San Procopio per l’incontro con l’Amministrazione comunale. Dopo essere stato accolto dal Sindaco e dal Comandante della polizia municipale, Sua Eccellenza ha visitato tutti gli uffici del Comune. Mons. Milito ha poi incontrato l’Amministrazione e i dipendenti del Comune presso l’Aula Consiliare. Dopo il saluto da parte del Sindaco, il Vescovo ha sottolineato l’importanza di una feconda collaborazione tra la Parrocchia e il Comune per il bene del paese. Al termine dell’incontro, Sua Eccellenza ha ricevuto in dono una targa con dedica e Stemma del Comune.

Alle ore 13:00 il Vescovo ha visitato il piccolo Cimitero del paese.

Alle ore 15:45, presso l’Ufficio parrocchiale, Mons. Milito ha incontrato privatamente alcuni fedeli.

Alle ore 16:45 il Vescovo si è recato presso la Casa di riposo “Valle dell’Eden“, intrattenendosi con gli ospiti e il personale che opera nella struttura.

Alle ore 17:30 Sua Eccellenza ha visitato le case di alcuni ammalati recando il conforto che viene dal Signore.

Alle ore 18:40, presso la chiesa parrocchiale, il Vescovo ha incontrato tutti i gruppi presenti in Parrocchia insieme ai genitori e ai bambini del catechismo. Egli ha esortato tutti i fedeli a pregare lo Spirito Santo per essere artefici di comunione fraterna e crescere così nell’appartenenza alla Chiesa.

Giorno 23 giugno alle ore 15:30 il Vescovo si è recato presso l’Ufficio parrocchiale per incontrare privatamente alcuni fedeli.

Alle ore 17:10 Sua Eccellenza ha incontrato il Consiglio Pastorale Parrocchiale. Nel suo intervento Mons. Milito ha ricordato come una pastorale ordinaria feconda è un’inestimabile ricchezza per un piccolo paese come San Procopio. L’incontro si è concluso alle ore 18:15.

Alle ore 18:20 il Vescovo ha incontrato il Consiglio per gli Affari Economici Parrocchiale.

Alle ore 19:00 il Vescovo ha presieduto la Celebrazione Eucaristica. Nel suo pensiero omiletico Mons. Milito si è soffermato sulla figura di San Giovanni Battista ed ha esortato tutti i fedeli ad essere dei cristiani che preparano le strade al Signore, sull’esempio del grande Precursore di Cristo, attraverso la comunione fraterna.

Il Parroco ha ringraziato Sua Eccellenza per l’intensa e feconda esperienza della Visita Pastorale che certamente inciderà sul cammino futuro della comunità parrocchiale.

Al termine della Santa Messa, un breve momento di convivialità ha concluso la Visita Pastorale.



La Visita Pastorale del Vescovo nella Parrocchia “Maria SS. delle Grazie e San Giorgio Martire”? in Sinopoli

Giorno 24 giugno alle ore 18:00 il Vescovo, S. E. Mons. Francesco Milito, si è recato presso la Parrocchia “Maria SS. delle Grazie e San Giorgio Martire“? in Sinopoli per la Visita Pastorale. Egli è stato accolto sul sagrato della chiesa parrocchiale dal Parroco, don Domenico Zurzolo, dal diacono collaboratore Rosario Carrozza, dai bambini del catechismo e da alcuni rappresentanti della comunità in un clima di entusiasmo e gratitudine al Signore. I bambini hanno manifestato la loro gioia per la Visita di Sua Eccellenza attraverso canti, urla di benvenuto e il lancio di tanti palloncini colorati. Dopo il bacio del Crocifisso all’ingresso principale della chiesa, il Vescovo, passando per la navata, ha asperso i fedeli con l’acqua benedetta. Egli si è poi inginocchiato dinanzi al SS. Sacramento e, recandosi alla Sede, ha ricevuto il saluto da parte del Parroco e di un rappresentante della comunità parrocchiale.

Mons. Milito ha poi presieduto la Celebrazione Eucaristica con l’Amministrazione del Sacramento della Cresima. Nel suo pensiero omiletico il Vescovo si è soffermato sulla figura di San Giovanni Battista ed ha esortato in modo particolare i cresimandi ad essere dei cristiani che preparano le strade al Signore, sull’esempio del grande Precursore di Cristo, attraverso una quotidiana testimonianza di fede. Nello stesso tempo, egli ha affermato che la Visita Pastorale non è una visita ispettiva, ma un rendere lode a Dio per i benefici donati a una comunità parrocchiale e un affidargli ciò che ancora necessita di conversione. Al termine della celebrazione, Sua Eccellenza si è intrattenuto in sacrestia con i fedeli per un breve momento di convivialità.

Giorno 25 giugno alle ore 9:30 il Vescovo, accompagnato dal Parroco, ha visitato il Cimitero di Sinopoli. Dinanzi alla Cappella Comunale Sua Eccellenza ha presieduto un momento di preghiera con la benedizione delle tombe. Nella sua breve riflessione il Vescovo ha affermato che generalmente nella Visita Pastorale non è prevista la tappa al Cimitero, ma egli ha ritenuto opportuno andarvi sia per il senso profondo che il luogo in se stesso riveste per i cristiani e sia per l’affetto che lega la comunità parrocchiale ai cari defunti.

Alle ore 10:00 Mons. Milito si è recato presso le case di alcuni ammalati recando loro il conforto che viene dal Signore.

Alle ore 11:45 il Vescovo ha incontrato i genitori, i bambini e i ragazzi del catechismo. Dopo una breve introduzione da parte del Parroco, una ragazza ha salutato Mons. Milito e ha letto il passo evangelico della Parabola dei talenti (cfr. Mt 25,14-30), spiegando come ogni bambino e ragazzo presente ha cercato di mettere a frutto il suo talento attraverso diverse attività: tre ragazzi hanno eseguito un pezzo di musica leggera; due bambini hanno dato al Vescovo dei cartelloni di benvenuto; un ragazzo ha letto una poesia da lui composta; una bambina ha letto un messaggio di benvenuto; alcuni bambini hanno danzato con un sottofondo di musica sacra; una bambina ha letto una poesia di Santa Madre Teresa di Calcutta. Il Vescovo ha ringraziato i bambini e i ragazzi per il loro impegno nelle differenti attività svolte e ha chiesto loro di porgli delle domande. I bambini e i ragazzi hanno chiesto circa il significato del ministero episcopale, il senso della sofferenza, la lontananza dei giovani dalla Chiesa. Un bambino ha poi domandato al Vescovo una particolare benedizione sul paese. Sua Eccellenza ha risposto alle domande suscitando l’interesse dei presenti. Due mamme hanno chiesto a Sua Eccellenza una preghiera per tutte le famiglie del paese e una preghiera per il Parroco e il Diacono. Una famiglia ha letto al Vescovo una preghiera e gli ha consegnato un Rosario in porcellana. Tutti i presenti hanno poi eseguito un canto. L’incontro si è concluso alle ore 13:00 davanti al sacrato della chiesa parrocchiale con un momento di preghiera e una benedizione del paese.

Alle ore 15:30, presso l’Ufficio parrocchiale, Sua Eccellenza ha incontrato privatamente alcuni fedeli.

Alle ore 17:25 il Vescovo ha incontrato il Consiglio Pastorale Parrocchiale. Nel suo intervento il Vescovo ha evidenziato l’importanza di mettere la famiglia al primo posto nella pastorale ordinaria della Parrocchia.

Alle ore 18:10 Sua Eccellenza ha incontrato il Consiglio per gli Affari Economici Parrocchiale.

Alle ore 19:10 Mons. Milito si è recato a Sinopoli Inferiore per la Celebrazione eucaristica e la Benedizione del quadro della Divina Misericordia. Sua Eccellenza è stato accolto da gruppo di fedeli sul sacrato della chiesa adornato a festa. All’inizio della Santa Messa un rappresentante della piccola comunità ha ringraziato il Vescovo per la sua presenza.

Durante l’omelia il Vescovo si è soffermato sull’importanza di ascoltare Dio e di affidarsi alla sua volontà. Prima della benedizione finale, egli ha benedetto il quadro della Divina Misericordia, ringraziando per l’accoglienza il Parroco, il Diacono e la popolazione.

Sua Eccellenza si è poi recato presso la casa di una signora dell’età di 103 anni, recando il conforto che viene dal Signore.

Giorno 26 giugno alle ore 10:30 il Vescovo si è recato presso il Municipio per l’incontro con l’Amministrazione Comunale. Il Sindaco ha accolto Mons. Milito dinanzi al palazzo comunale. Sua Eccellenza ha ringraziato il Sindaco per l’ospitalità affermando che, anche se l’esperienza della Visita Pastorale interessa normalmente i soli organismi ecclesiali, è stato però doveroso per lui incontrare l’Amministrazione Comunale essendo la Chiesa inserita sempre e comunque in un territorio specifico. Nello stesso tempo, il Vescovo ha esortato i presenti a prestare particolare attenzione ai giovani e alle famiglie. A conclusione dell’incontro, l’Amministrazione ha regalato a Sua Eccellenza lo Stemma Comunale.

Alle ore 11:45, presso la chiesa parrocchiale, Mons. Milito ha incontrato tutti i Gruppi presenti in Parrocchia (catechiste, coro parrocchiale, Caritas, Associazione “Bimbi incontro“?, Gruppo della Divina Misericordia, il “Cenacolo di Maria Rifugio delle Anime“?, il Rinnovamento Carismatico). Sua Eccellenza ha esortato i Gruppi ad essere in comunione nel rispetto della propria specificità, poiché la diversità dei carismi costituisce la vera ricchezza di una Parrocchia.

Giorno 27 giugno alle ore 17:00 il Vescovo si è recato presso la chiesa parrocchiale per presiedere la Santa Messa conclusiva della Visita Pastorale e benedire la Saletta Caritas. Nel suo pensiero omiletico Sua Eccellenza ha invitato tutti ad avere sempre davanti la Parola di Dio e a compiere scelte che nascono dall’ascolto del Signore.

Prima della benedizione finale hanno preso la parola il Parroco e poi il Diacono. Entrambi hanno ringraziato il Vescovo per la semplicità attraverso cui si è relazionato con tutti i fedeli durante la Visita Pastorale e per l’attenzione che ha riservato verso ciascuno. Il Vescovo, nell’invitare i fedeli a spostarsi presso l’ingresso della Saletta Caritas adiacente alla chiesa parrocchiale, ha affermato che concludere la Visita Pastorale con tale gesto diventa anche un simbolo del cammino che la comunità deve percorrere.

Dopo la benedizione della Saletta, è intervenuto il Direttore della Caritas Diocesana, Diacono Vincenzo Alampi, che ha ringraziato la comunità di Sinopoli poiché il Centro di Ascolto che si andrà a creare in Parrocchia è un segno importante per la Diocesi.

Il Vescovo ha sottolineato che la Caritas in una Parrocchia non è un negozio di generi alimentari, ma ne costituisce il cuore pulsante. Egli ha poi esortato gli operatori della Caritas a prestare attenzione al bisogno spirituale delle persone prima ancora che a quello fisico.

La Visita Pastorale si è conclusa con un momento di convivialità vissuto sul sacrato della chiesa parrocchiale.

 


Visita Pastorale Parrocchia S. Procopio M. in San Procopio e Parrocchie S. M. delle Grazie e s. Gregorio M. in Sinopoli


Allegati: