News

04/Dic/12

Ancora al “freddo e al gelo”


 
 

Avvento di Fraternita’
Messaggio

 
Le previsioni meteorologiche, recanti notizie di peggioramento delle condizioni atmosferiche per un inverno rigido e anticipato, le solite raccomandazioni per come cautelarsi a difesa della salute aggiungono un  motivo in più all’urgenza di non perdere tempo. Se la risposta sarà tale da fronteggiare la pesante indigenza dei nostri fratelli immigrati, a Natale, quando riecheggeranno nelle nostre Chiese e per il mondo le parole rivelatrici del suo mistero «E il Verbo si fece Carne e venne ad abitare in mezzo a noi», con il resto che segue «e noi abbiamo contemplato la sua gloria», le gusteremo nella verità e nella pace più autentiche, sapendo il fratello sollevato almeno da uno dei più acuti disagi. La contemplazione della gloria di Dio, che è  l’uomo vivente, è autentica quando la dignità del fratello è difesa e salvaguardata da chi gli si fa prossimo e lo considera alla pari nella grande famiglia umana.

Con questa speranza benedico il buon cuore di tutti e auguro a ciascuno un gioioso Santo Natale.


X Francesco MILITO
Vescovo 

Polistena, Parrocchia Maria SS. Immacolata,
2 dicembre 2012, I Domenica di Avvento.

 
 

 
 
   

 

Allegati:

Apertura Causa Beatificazione di P. Ludovico Polat

AGENSIR news

Caritas Roma e Acli: un progetto che aiuta le famiglie nel libero mercato

Sono milioni le famiglie italiane in povertà energetica, ovvero impossibilitate a soddisfare adeguatamente i loro bisogni energetici di base come riscaldare la casa, cucinare, accedere all’elettricità, utilizzare apparecchiature elettromedicali e [...]

Rifugiati: p. Ripamonti (Centro Astalli), “in Europa c’è un arretramento del diritto d’asilo”

I migranti forzati, oggi, si trovano a dover attraversare “rotte sempre più pericolose, anche per effetto di politiche sbagliate che si perseguono con determinazione”. Lo ha detto il sindaco di [...]