News

14/Mar/14

Gaetano Corvo nominato nuovo presidente dell’Azione Cattolica Diocesana

“Persone nuove in Cristo Gesù. Corresponsabili della gioia di vivere.”

 

E’ questo il tema della XV assemblea diocesana elettiva di Azione Cattolica che si è svolta presso l’Auditorium diocesano “Casa di Nazareth” di Rizziconi nei giorni 22 e 23 febbraio 2014. Un momento di crescita, di confronto e di festa per tutta l’Azione Cattolica diocesana  e, soprattutto, per tutti i delegati parrocchiali che, seguendo con attenzione la relazione finale della Presidente uscente Stefania Sorace, a conclusione di questo triennio che ha segnato la fine del suo secondo mandato da presidente diocesano di azione cattolica, hanno partecipato attivamente ai lavori assembleari che si sono conclusi nel pomeriggio di domenica 23 febbraio c.a. con la votazione e l’elezione dei nuovi membri del consiglio diocesano per il triennio 2014-2017.

 

Il nuovo consiglio diocesano si è poi riunito, lunedì 3 marzo c.a., presso la Sede diocesana di AC sita in Gioia Tauro, per presentare al Vescovo S.E. Mons. Francesco Milito, la terna di nomi dei candidati alla nomina di Presidente diocesano.

Il Vescovo, accogliendo le richieste del consiglio diocesano e guidato dallo Spirito Santo, ha così nominato Presidente diocesano di Azione Cattolica, per il triennio 2014-2017, Gaetano Corvo, originario di Gioia Tauro dove svolge il proprio servizio associativo presso la Parrocchia di “Sant’Ippolito Martire”.

 

E’ stato, poi, Don Mino Ciano, assistente unitario, a comunicare al consiglio diocesano la nomina del Presidente da parte del Vescovo e, insieme a tutti i suoi membri, ha accolto, con gioia ed entusiasmo, il nuovo Presidente Gaetano che ha poi presieduto il primo incontro del consiglio diocesano dopo la sua nomina a Presidente.

 

Commozione e gratitudine sono i sentimenti che subito si sono colti negli occhi e nelle parole del Presidente Gaetano che con semplicità e umiltà, doti che da sempre lo hanno accompagnato in tutti questi anni a servizio dell’Azione Cattolica come Amministratore diocesano, si è rivolto ai membri del consiglio ringraziandoli per la fiducia e la stima dimostratagli esortandoli a sentirsi, insieme, “corresponsabili  del bene della Chiesa e della comunità civilefacendo bene l’Azione Cattolica.

 

Si è poi proceduto alla nomina dei Vice Presidenti del settore Adulti e Giovani, del Responsabile e Vice Responsabile ACR, dei Responsabili per la Liturgia e la Formazione, della Coppia diocesana, del Segretario e dell’Amministratore diocesani. Novità anche per quanto riguarda il collegio degli assistenti nominati dal Vescovo come guida per i settori e per tutta l’Azione Cattolica.

 

Pertanto, per il triennio 2014-2017, tutto il consiglio diocesano di Azione Cattolica risulta così composto:

 

Presidente: Gaetano CORVO

Segretario: Fabio SCIONTI

Amministratore: Achille DE FRANCIA

Assistente Unitario: don Mino CIANO

 

– Settore Adulti – 

Vice Presidenti: Giampiero SCALAMANDRE’ e Lucia BAGALA’

Consiglieri: Vilma RIZZO, Luciano Luigi BULZOMI’, Maria Concetta SCHEPIS, Angela LA CAPRIA

Assistente: don Antonio SPIZZICA

 

– Settore Giovani –

Vice Presidenti: Salvatore FEDELE e Valeria BARRESI

Consiglieri: Federica STAGNITTI, Maria Francesca BOVA, Paolo SCOPELLITI

Assistente: don Emanuele LEUZZI

 

– Settore ACR –

Responsabile: Angela GIULIANO

Vice Responsabile: Gabriele ALESSI

Consiglieri: Irene AMMENDOLIA, Stefania CUTRI’, Massimiliano CARUSO, Noemi SEMINARA

Assistente: don Giuseppe CALIMERA

 

Assistente MSAC: don Antonio LAMANNA

Assistente MLAC: don Salvatore LAROCCA

 

Responsabili Liturgia: Vittoria RODINO’ e Ingrid SORACE

Incaricato alla Formazione: Michele FERRARO

Coppia Diocesana: Luciano Luigi BULZOMI’ e Maria Concetta SCHEPIS

 

di Gabriele Alessi

fonte: www.acoppidopalmi.org

 


Allegati:

AGENSIR news

Marcinelle, memoria e monito. Tutele e sicurezza nei luoghi di lavoro

Risuona 262 volte la campana al Bois du Cazier di Marcinelle, nel bacino carbonifero di Charleroi, durante la commemorazione del 66° anniversario della tragedia dell’8 agosto 1956: un incendio sviluppatosi… [...]

Povertà. De Capite (Caritas): “È sempre più facile caderci ed è sempre più difficile uscirne”

“Negli ultimi anni la condizione di molte persone è cambiata. Il fenomeno della povertà, al di là dei dati che tutti conosciamo, è sempre più preoccupante”. A dirlo è Nunzia… [...]