News

La Peregrinatio Mariae nella parrocchia ‘Maria Ss. Immacolata’ in Polistena

Una folla numerosa e composta ha accolto la sera del 26 febbraio la Madonna di Fatima, pellegrina nelle Parrocchie della Diocesi, in questo Anno Mariano voluto per dal nostro Vescovo Francesco. Come su di una nuvola la piccola statua è passata tra la gente emozionata per essere collocata alla venerazione di tutti ai piedi dell’Altare. La Parrocchia Maria SS. del Rosario di Polistena con il suo Parroco don Franco Borgese e un notevole gruppo di parrocchiani, l’ha consegnata alle ore 19.00 e insieme, le due Comunità, hanno innalzato a Dio, per l’intercessione di Maria, la preghiera per la pace, per la città, per i malati, per i migranti.

La sera alle ore 21.30 la Chiesa di Santa Maria (così comunemente conosciuta dai polistenesi) ha aperto i suoi spazi e il suo cuore per la comune preghiera del Rosario. Un’ora intensa in cui le decine della corona, tanto raccomandata dalla Madonna a Fatima, sono state intercalate dalla letture delle sei apparizioni che la Signora ‘venuta dal cielo’ ha voluto affidare ai tre pastorelli Lucia, Giacinta e Francesco.

Lunedì 27 febbraio in mattinata sono state accolte le scuole ricadenti nel territorio parrocchiale. Significativo il pellegrinaggio degli studenti dell’istituto superiore ‘Renda’ accompagnati, classe per classe, dai loro insegnanti di religione. Il pomeriggio è stata la volta dei bambini della Parrocchia che hanno animato un momento di preghiera, culminato con il loro atto di affidamento alla Madonna.

Alla sera, alle ore 21. 00, si è svolta una solenne Adorazione Eucaristica nella quale la Comunità ha ascoltato la Parola di Dio; ha ripreso i punti salienti dell’omelia del Vescovo fatta in occasione dell’apertura dell’Anno Mariano, in cui l’Apostolo della nostra Diocesi ha dettato le linee guida di questo anno; ha pregato davanti a Gesù con le preghiere che l’Angelo della pace aveva insegnato ai pastorelli.

Martedì 28 febbraio la Madonna ha accolto tutti i pellegrini che singolarmente hanno voluto dedicare un po’ di tempo alla visita e alla preghiera alla Signora di Fatima. La giornata è culminata con la Lectio divina alle ore 21, così come avviene ogni martedì, per tutto l’anno pastorale. Quest’anno la Comunità Parrocchiale sta meditando sul libro degli Atti degli Apostoli.

Il 1 Marzo, la Comunità ha consegnato la madonnina di Fatima al Cappellano del vicino Ospedale cittadino. Padre Giuseppe Pristerà, insieme con tutti coloro che animano la pastorale sanitaria, tutti visibilmente emozionati hanno pregato nella cappellina dell’ospedale in attesa di giovedì 2 marzo, giorno in cui la statuetta della Madonna farà il suo pellegrinaggio per tutti i reparti della struttura sanitaria al fine di essere pregata e venerata da tutti coloro che in questo momento vi si trovano ricoverati.

Ringraziamo il Signore che ci ha dato la gioia di vivere con Maria un momento particolarmente forte di preghiera e di riflessione, quasi fossero giorni di esercizi spirituali, in preparazione all’imminenza del Tempo Quaresimale, tempo favorevole per la preghiera e per i sacrifici offerti per i poveri peccatori e perché il mondo si converta alla sospirata pace.

a cura della comunità parrocchiale


Allegati: