News

03/Mar/18

Ritiro spirituale del Seminario Vescovile a San Martino

Il 17 febbraio 2018 si è svolto presso il Seminario Vescovile un ritiro spirituale che ha coinvolto sia i seminaristi interni, che esterni della nostra diocesi di Oppido Mamertina-Palmi. La componente esterna del seminario è costituita da giovani di parrocchie di paesi diversi, tra i quali: Gioia Tauro, San Ferdinando e una grande partecipazione da parte dei ragazzi della parrocchia ‘San Nicola’ in Messignadi.

La giornata si è articolata in vari momenti: in primis l’accoglienza e l’alloggio nelle stanze degli esterni, seguito dalla catechesi tenuta dal Padre Spirituale, Don Letterio Festa. La tematica è il Cristo sofferente, facendo un chiaro riferimento alla Prima Lettera dell’Apostolo Pietro: ‘Cristo patì per voi lasciandovi un esempio, perché ne seguiate le orme’ (1Pt 2,21).

Dopo un tempo di meditazione si è celebrata la Santa Messa e, come ultimo momento di preghiera, la stazione quaresimale. Il secondo giorno si è impiegato, com’è solito per ogni ritiro, nella visita di una delle parrocchie della diocesi: ‘Santa Maria della Colomba’ in San Martino di Taurianova;  accolti dal parroco Don Pino De Raco.

La santa Messa è stata celebrata dal Rettore Don Pasquale Galatà, che ha anche presentato alla comunità i singoli seminaristi. Il tutto si è concluso con un pranzo fraterno offerto dalla comunità.

AGENSIR news

Suicidio assistito. Gambino: “No a letture ‘estensive’ dei paletti fissati dalla Consulta e a fughe in avanti. Serve una legge coerente con quanto stabilito dalla Corte”

Ora anche Antonio, nome di fantasia, tetraplegico di 44 anni, potrà accedere al suicidio medicalmente assistito attraverso l’auto-somministrazione di un farmaco letale. Ieri la Commissione medica dell’Azienda sanitaria unica regionale… [...]

Putin taglia il gas e l’Ue corre ai ripari risparmiando energia. La situazione in Europa

“Salvare il gas per un inverno sicuro”: Putin e Gazprom minacciano di tagliare ulteriormente le forniture energetiche all’Europa amica dell’Ucraina. E così l’Unione corre ai ripari, decidendo di tagliare i… [...]