News

23/Feb/17

Gli scout di Delianuova festeggiano il Baden-Powell Day insieme al Vescovo Francesco

Una bella domenica di sole, giorno 19, ha salutato la visita del nostro Vescovo, Francesco Milito al gruppo scout  FSE Delianuova 1°.

Con trepidazione abbiamo atteso l’arrivo del nostro pastore che, per la prima volta, incontrava tutto il gruppo al completo (c’era già stato un incontro con dei capi unità). Il gruppo, che conta quasi 200 censiti, si trovava già insieme a festeggiare il ‘B.P. Day’, giorno in cui tutti gli scout del mondo festeggiato il fondatore del movimento, Baden Powell. Verso le 11.15 è arrivato il vescovo; lo abbiamo accolto in quadrato e con un bell’applauso. Poi ogni unità lo ha salutato con il proprio saluto scout e tanto entusiasmo.

La capo gruppo, Enza Lombardo, ha spiegato come è composto il gruppo, facendo anche la sua storia, passati ormai venti anni dalla sua fondazione. Dopo ha preso la parola il vescovo Milito il quale ha fatto un discorso bellissimo e profondo sulla parola domenicale e sugli scout. A fine discorso alcuni bambini, spinti dalla curiosità, hanno posto qualche domanda al nostro pastore, che con semplicità ha dato loro una risposta. Abbiamo concluso l’incontro con i saluti di ogni unità e la benedizione del nostro vescovo. Successivamente ci siamo recati in un locale per condividere insieme il pranzo, svoltosi in allegria e festa.

A fine giornata il gruppo scout di Delianuova ha donato al vescovo Milito una lampada che, simbolo della Parola di Dio, è strumento essenziale e indispensabile del cammino scout, una pergamena a ricordo della giornata trascorsa insieme e il distintivo della Ventennale, da poco festeggiato da noi scout. E’ sempre un immenso piacere ricevere la visita del proprio padre spirituale; e ancora più piacevole è stato vedere la sua umiltà, la sua contentezza nel vederci, il suo spirito e anche la sua simpatia. Insomma è stata una bella giornata e speriamo ne capiteranno delle altre!

Giuseppe Frisina, capo scout


Allegati:

AGENSIR news

Marcinelle, memoria e monito. Tutele e sicurezza nei luoghi di lavoro

Risuona 262 volte la campana al Bois du Cazier di Marcinelle, nel bacino carbonifero di Charleroi, durante la commemorazione del 66° anniversario della tragedia dell’8 agosto 1956: un incendio sviluppatosi… [...]

Povertà. De Capite (Caritas): “È sempre più facile caderci ed è sempre più difficile uscirne”

“Negli ultimi anni la condizione di molte persone è cambiata. Il fenomeno della povertà, al di là dei dati che tutti conosciamo, è sempre più preoccupante”. A dirlo è Nunzia… [...]