News

31/Dic/19

Il Corso di formazione per Operatori Pastorali della Salute

 

La formazione, oggi, è avvertita come un’esigenza ed un elemento indispensabile in molti settori dell’agire umano; infatti la velocità dei processi di trasformazione in atto nella nostra società, l’articolazione diversificata dei bisogni e il continuo mutamento delle esigenze richiede un incessante cammino formativo e di aggiornamento. Anche l’idea molto diffusa che possano bastare il tempo e l’esperienza, oggi non è più accettabile: infatti l’abilità accumulata in anni di lavoro può diventare insignificante nel lasso di breve tempo.

Questo vale anche per quanto concerne le attività nei vari settori e ambiti pastorali delle nostre realtà parrocchiali, che incontrano le membra sofferenti di Cristo nei fratelli più deboli.

È essenziale, dunque, la formazione di tutti i soggetti che operano in questo ambito pastorale: diaconi permanenti, religiosi/e, accoliti, ministri straordinari dell’Eucaristia, fedeli cristiani laici.

Per questo motivo l’Ufficio Regionale di Pastorale della Salute e l’omologo diocesano propongono anche per quest’anno alcuni appuntamenti che si occuperanno di disabilità, oncologia, elaborazione del lutto, donazione degli organi, etc., ai quali siete invitati a partecipare in maniera completamente gratuita e al termine dei quali vi sarà consegnato un attestato di partecipazione.

Vi potete iscrivere on line a questo link https://bit.ly/378YFxU in modo da agevolare la preparazione degli attestati stessi. Iscrivetevi e invitate all’iscrizione.

Il corso inizierà inizio il 18 gennaio 2020. In calce sono allegati  i calendari degli incontri.

 

Diacono Antonio Scarcella

Direttore Ufficio Diocesano per la Pastorale della Salute


Allegati:

Apertura Causa Beatificazione di P. Ludovico Polat

AGENSIR news

Colombia, gli indigeni che vivono nel Parco Tayrona e la sacralità della terra

All’ingresso del Parque nacional Tayrona c’è una fila lunghissima di turisti di tutte le nazionalità. Ricorda quella per entrare ai Musei Vaticani. La differenza è che la bellezza mozzafiato che [...]

Malattie rare. La lotta di Alessandro, Veronica e Roberta contro burocrazia, ignoranza e pregiudizi

Basta essere pazienti – Persone rare, diritti universali è il claim della campagna di sensibilizzazione ideata e lanciata da Omar (Osservatorio malattie rare) a Roma, in occasione della Giornata mondiale [...]