News

Padre Rocco Spagnolo dà vita a “GemmaTV”

Il 14 luglio 2021, data storica per un piccolo paese, ricco di storia e di tradizioni, abitato da gente buona, benedetto dal Santissimo Crocifisso, che si venera nell’omonimo Santuario, Terranova Sappo Minulio, una benemerita Associazione di religiosi, animati da spirito missionario, come si evince dalla loro specifica  denominazione, voluta dal Fondatore Padre Vincenzo Idà, ”Missionari dell’Evangelizzazione”, si è tenuta, presso il Santuario, la presentazione della nascente WebTv denominata “GemmaTV”, strumento  digitale di comunicazione della neo Associazione “Al Passo Coi Tempi”.

Dopo il saluto di benvenuto ai presenti e un sintetico accenno al programmai, la coordinatrice, è stata data la parola, dapprima a Padre Rocco Spagnolo, Superiore Generale dei Missionari dell’Evangelizzazione, scrittore di fama nazionale, e non solo, Presidente dell’Associazione “Al Passo Coi Tempi” ed Editore della “WebTV” e, di seguito, dal Direttore di Produzione di GemmaTV, Domenico Gareri, anche lui noto autore e conduttore televisivo di Tele Padre Pio, Rai Uno e tante altre emittenti TV.

Presenti tra il pubblico, oltre che il Rettore del Santuario P. Pasquale Carnovale e tutti i Padri Missionari dell’Evangelizzazione, tanti sacerdoti e diaconi della Diocesi, le Autorità Civili e Militari, tanti laici e il Vicario Generale della Diocesi di Oppido-Palmi, Mons. Pino Varrà, a titolo personale e in rappresentanza del Vescovo, Mons. Francesco Milito, impossibilitato a partecipare per impegni pastorali precedentemente assunti.

Il tema centrale che è emerso dalle domande poste a P. Rocco Spagnolo e al Direttore di Produzione di GemmaTV, è stato quello concernente la nuova evangelizzazione, che deve necessariamente  uniformarsi appunto al passo coi tempi, attraverso l’uso di strumenti di comunicazione adatti ai nostri giorni.

L’Associazione, di cui sopra, nasce per valorizzare il bello il positivo che c’è nei nostri territori e che purtroppo rimane spesso misconosciuto e poco valorizzato. Ideatore e collaboratori  invece sono animati da un sano ottimismo diffondendo a piene mani  speranza e voglia di riscatto, usando saggiamente e positivamente strumenti  di  crescita  personale  e  professionale,   atti  a contribuire al benessere e al miglioramento della qualità  della vita a tutti i livelli a favore del nostro popolo.

Il nome “GemmaTv” fa ovviamente pensare a un germoglio con la speranza che diventi albero che dia frutti abbondanti.

Chi lo desidera, potrà collegarsi a GemmaTV.it, dal 16 luglio prossimo, per seguire tutti i programmi proposti dal palinsesto.

Dagli interventi e dalle risposte è  emersa, inoltre, l’attenzione che si vuole dare soprattutto ai giovani con la WebTV, coinvolgendoli concretamente quali veri protagonisti.  Questo dei giovani è un tema molto caro a Papa Francesco, infatti, le sue parole ricorrenti  riguardo ai giovani sono: “sogno, speranza, futuro, scelta, coinvolgimento e coraggio”. Un’altra frase celebre del Papa è “Siamo venuti al mondo per lasciare un’impronta”.

A tale proposito, abbiamo ascoltato due giovani, coinvolti in questa impresa, che hanno creduto molto nel progetto e hanno assicurata la loro collaborazione: Domenico De Angelis, giovane giornalista che da tempo coltiva la passione per la comunicazione e che, anche non trovandosi momentaneamente in Calabria, ha voluto dare ugualmente la sua adesione a questa iniziativa attraverso un video-messaggio. Abbiamo ascoltato poi una giovanissima. Martina Gareri. appassionata al progetto, che ha espresso il desiderio di voler contribuire a costruire una società diversa e migliore.

Dopo una serie di belli, arricchenti e interessanti interventi da parte delle persone accorse all’evento, in particolare di Don Alfonso Franco e Dn Mimmo Caruso, l’incontro si è concluso con la testimonianza del Vicario Generale, che oltre ad aver detto parole di speranza per la bella riuscita della neo WebTV, ha lodato l’iniziativa, che coglie brillantemente la necessaria per poter dare una speranza ai giovani per un futuro migliore, per poterli aiutare in una fase così delicata della loro vita.

Alla fine, beneaugurante, si è concluso il tutto con un momento di raccoglimento e preghiera.

Angela Caccamo

AGENSIR news

Il Vangelo di domenica 1 agosto: “Signore, dacci sempre questo pane”

“Che cosa dobbiamo compiere per fare le opere di Dio?”. Gesù rispose loro: “Questa è l’opera di Dio: che crediate in colui che egli ha mandato”. Il tema centrale di… [...]

Sanificare la comunicazione

Un fiume di parole esondano continuamente dalla bocca di ciascuno, per dimostrare di avere ragione. Spesso l’istintività prende il sopravvento e, senza fondare le proprie ragioni anche con il confronto,… [...]