venerdì 12 Apr 2024

Dalle Parrocchie

Popoli in festa per coltivare la bellezza della diversità che diventa ricchezza

Colori, sapori e danze hanno acceso i riflettori sulla parrocchia di San Francesco da Paola, Oratorio Centro Giovanile Don Bosco, in Gioia Tauro. Si è tenuta domenica 10 marzo la “2° Festa della Nazionalità”, organizzata con la preziosa e incessante collaborazione dei ragazzi dell’Oratorio – Centro Giovanile “Don Bosco” e dei collaboratori della Parrocchia.
Numerose le nazionalità presenti: Argentina, Camerun, Italia, Marocco, Moldavia, Nigeria, Polonia, Ucraina, Trinidad & Tobago.
L’amore verso il prossimo è la costante che accompagna l’operato di don Natale Ioculano, in un contesto spesso reso difficile dalle sfide economico-sociali della quotidianità.
«É importante conoscerci – ha dichiarato il parroco – per annullare le distanze affinché ognuno nella sua diversità, diventi ricchezza e tenda alla costruzione di un mondo più umano».
La tecnologia ha abbattuto le barriere geografiche, consentendo in particolare ai più giovani di entrare in contatto con culture e idee di persone provenienti da tutto il mondo.
Iniziative come questa contribuiscono certamente a sviluppare una visione più ampia e inclusiva, nell’ottica di una sempre più consapevole cittadinanza globale.

Annamaria Calderazzo